a




Martedì 04 Dicembre 2012 18:04

Il Comitato per il Diritto alla Salute si fa spazio e occupa!

  • altPisa – Nonostante il maltempo il Comitato per il Diritto alla Salute è riuscito comunque ad affermare la propria volontà di continuare e di farsi spazio. Oggi nel primo pomeriggio, dal presidio permanente delle lavoratrici Sodexo nella rotonda del pronto soccorso dell'ospedale di Cisanello, quanti intendono contro i tagli alla sanità aprire un fronte di lotta e di resistenza hanno deciso di riaprire una struttura costruita da due anni e mai inaugurato dell'ospedale: il box informazioni davanti al reparto cardio toracico.

    Quando tagli, spending review e patto di stabilità impongono chiusure ed accorpamenti di reparti allora le lotte si riappropriano degli spazi abbandonati per organizzarsi, crescere e rilanciare le istanze di quanti riconoscono nell'impoverimento della crisi non semplicemente la perdita del salario e del posto di lavoro ma il portato di un'aggressione ancora più ampia contro la qualità delle nostre vite e dunque, nel caso dei tagli al comparto sanitario, contro il diritto alla salute. Il box occupato amplia il presidio di Cisanello perché, contro i tagli, di quanto welfare, di quanta cura dobbiamo procurarci e costruirci possiamo misurarlo solo noi incontrandoci e confrontandoci per organizzare i nostri bisogni e le nostre esigenze sociali, proprio come verificatosi nelle ultime settimane in questo presidio di lotta. Nessun vincolo di stabilità ai nostri bisogni!

     

    Di seguito il comunicato del Comitato per il Diritto alla Salute:

     

    OGGI, MARTEDI' 4 DICEMBRE 2012
    APRIAMO UN NUOVO SPAZIO PER IL DIRITTO ALLA SALUTE

    In quasi 6 settimane di Presidio Permanente 24h su 24h, lottando contro pioggia, freddo, grandine e trombe d'aria che non hanno scalfito la nostra tenacia, il Comitato ha svolto numerose iniziative per denunciare la crisi della Sanità Pubblica: scioperi, picchetti, manifestazioni, assemblee, momenti informativi sui diritti dei lavoratori, fino a portare la nostra lotta nel teatrino delle primarie, con le visite a Bersani (Livorno) e a Renzi (Pontedera).

    Oggi pomeriggio, noi lavoratrici delle pulizie insieme ad altri cittadini, abbiamo deciso di rafforzare la lotta per il Diritto alla Salute, aprendo il Box Informazioni posto davanti all'entrata del Cardio Toracico a Cisanello.

    Abbiamo deciso di compiere questo passo per coinvolgere ancor di più tutto il personale ospedaliero e la cittadinanza, compresi gli stessi pazienti, nelle iniziative che da ora in avanti diverranno sempre più numerose.

    Il Governo Monti ha deciso che la Sanità Pubblica è un lusso che non possiamo permetterci e deve essere tagliato.

    NOI NON LO ACCETTIAMO

    Noi non accettiamo il taglio dei posti letto.
    Noi non accettiamo la carenza ormai radicata del materiale e del personale ospedaliero.
    Noi non accettiamo la prospettiva della chiusura o dell'accorpamento di più reparti.
    In poche parole:

    Non accettiamo un servizio sanitario scadente e la dequalificazione del lavoro.

    In questo spazio da noi oggi occupato, chi produce e vive la Sanità farà una vera informazione riguardo ai problemi che affliggono i diritti del personale ospedaliero, dei lavoratori esternalizzati e di tutti i cittadini che si devono curare..

    Il Presidio Permanente davanti al Pronto Soccorso di Cisanello rimarrà attivo e sempre sarà l'avamposto della nostra lotta, mentre il Box Informazioni servirà anche come riparo, nelle notti più gelide, al posto delle tende della rotonda,.

    NON SIAMO I SOLI: in questo mese, sono tantissimi i Presidi nati in tutta Italia e non solo, a difesa della Sanità Pubblica contro i tagli della Spending Review.

    E anche per loro gridiamo con forza:

    LAVORO, SALUTE E DIGNITA'
    E NON FINISCE QUA.....

    Comitato per il Diritto alla Salute