a

Mentre la Buona Scuola viene approvata alla camera da Pisa arrivano notizie delle prime ritorsioni nei confronti delle proteste che in queste settimane scuotono il mondo della scuola contro la nuova riforma. Il preside dell'Istituto Geometri Santoni, Marco Salardi, ha sospeso 25 studenti che nella giornata nazionale di mobilitazione del 12 maggio contro la Buona Scuola avevano boicottato i test invalsi di valutazione invalsi cancellando dal modulo il proprio codice identificativo. Un gesto di legittima insubordinazione mal tollerato nel contesto…
In principio fu il primo maggio. Salvini annuncia la sua presenza a Pisa nel giorno della festa dei lavoratori. Monta lo sdegno in città che costringe il leghista prima ad annullare la visita poi a riparare verso il litorale. Anche i commercianti del mercato Belvedere di Tirrenia respingono Matteo. Alla fine si dovrà accontentare di una passeggiata tra gli scogli a Marina di Pisa. Scortato da giornalisti e questurini, per non incrociare i contestatori in arrivo da Pisa è costretto…
Dirigenti della Società della Salute contro utenti: gli operatori nel mezzo Dopo la protesta del 29 aprile di fronte alla sede della Società della Salute di via Saragat contro la chiusura della commissione indigenza si inasprisce lo scontro tra gli utenti e la dirigenza. Il direttore Cecchi e l'assessore Capuzzi con un comunicato hanno continuato a negare la chiusura delle commissioni e “un clima di tensione, bugie e prevaricazioni che non mettono il personale nelle condizioni di svolgere correttamente il…
Venerdì 01 Maggio 2015 09:13

Salvini annulla la tappa elettorale a Pisa

Doveva passare anche nella città della Torre pendente, o meglio a Tirrenia a 25 chilometri dal centro, per il tour elettorale di Matteo Salvini previsto per il 1 maggio, ma il leader leghista nel pomeriggio di giovedì dopo un incontro tra questura e Lega nord Pisa ha annullato l'evento per evitare le contestazioni annunciate sui social network. E' bastato infatti un evento facebook a cui hanno aderito centinaia di partecipanti in un solo giorno, a far si che Salvini facesse…
Questa mattina i comitati di quartiere di Pisa hanno deciso di occupare l'ex palestra dei Cappuccini in via Quarantola, esattamente dietro la stazione ferroviaria. Da anni abbandonato lo stabile verrà investito dalla nuova variante urbanistica che coinvolgerà i quartieri di San Giusto e San Marco, trasformando la parte sud della città, stretta tra stazione e aeroporto, in base alle priorità dei flussi turistici, comprimendo i bisogni degli abitanti dei quartieri popolari. Nel contesto dell'occupazione è infatti prevista una due giorni…
Circa 150 manifestanti hanno tentato di raggiungere piazza della Signoria verso le 14.30. Sono gli sfollati dell'occupazione di via del Romito 55, sgomberati da via Benedetto Marcello e da via Baracca 18 a inizio marzo. Con la volontà di incontrare il sindaco Nardella, corresponsabile della grave emergenza abitativa in città, hanno raggiunto il centro cittadino. Decisi a ottenere una presa di posizione dell'amministrazione comunale, superata dalla questura nella zelante guerra alle occupazioni, i manifestanti si sono diretti verso Palazzo Vecchio.…
Oggi, sabato 4 aprile dieci famiglie del comitato diritto all’abitare hanno occupato alcuni appartamenti all’interno del palazzo Maurogordato a Livorno. L’immobile di alto valore storico era stato abbandonato al degrado e all’incuria dalla proprietà  da circa 5 anni. Appartenente al fondo immobiliare Uno Energia  della società PensPlan Invest  Sgr  a sua volta controllata per il 65 %  dalla Centrum PensPlan spa della Regione Trentino Alto Adige e da alcune banche e assicurazioni e,  un tempo ospitava  la sede provinciale dell’ENEL.…
Martedì, prime luci dell’alba. La polizia fa irruzione nello stabile occupato di via del Romito 55. Pochi secondi prima, un compagno del Movimento che si trovava all’esterno dello stabile viene immotivatamente prelevato e portato nel piano delle celle di sicurezza della Questura di Firenze. Dopo aver fatto un vero e proprio ostaggio, la polizia inizia le operazioni si sgombero. Gli occupanti resistono sul tetto e all’interno dell’edificio sedendosi per terra e rifiutandosi di uscire. La polizia interviene con violenza e…
Gli alloggi occupati il 28 marzo sono sotto sgombero da questa mattina. Erano circa 15 i nuclei che si erano riappropriati dello stabile al centro di numerose speculazioni e già occupato dal Movimento poco più di un anno fa. Molti degli occupanti risultavano sfollati dai due recenti sgomberi, via Benedetto Marcello e via Baracca 18, che anticiparono la manifestazione del 10 marzo e il duro scontro contro la Legge Regionale Saccardi davanti al palazzo del consiglio della Toscana. Alle prime…
Pagina 1 di 44