a

Alcuni giorni fa la nuova legge della regione Toscana sulla casa, promossa dall'assessore Saccardi, ha completato il suo iter, venendo finalmente approvata. Il timore di nuove contestazioni deve essere stato veramente alto, visto che questo provvedimento è stato votato praticamente di nascosto, durante una seduta in cui non era in programma, e con scarsissima eco mediatica. D'altronde nei mesi passati in diverse città si era diffusa una profonda e giustificata inimicizia nei confronti di questa legge, concretizzata in una serie…
Da novembre i lavoratori e le lavoratrici del call center People Care di Guasticce (LI) si mobilitano contro la delocalizzazione. Queste operazioni sono possibili per il fatto che nel nostro paese non è presente nessuna legislazione a tutela dei lavoratori che impedisca lo sfruttamento dei contributi pubblici per poi chiudere i battenti una volta che questi sono esauriti. Ieri a Livorno ci sono stati momenti di tensione alla fine della trattativa coi dirigenti di People Care che non ha portato…
Questa mattina circa quaranta persone dei comitati dei quartieri popolari hanno organizzato un presidio di fronte alla sede di Enel in via Cesare Battisti per protestare contro i distacchi dei contatori della luce e del gas. Già nelle scorse settimane i comitati di quartiere erano riusciti a denunciare la grave emergenza del caro-bollette e dei distacchi, riuscendo a far arrivare la protesta anche nei canali televisivi di “Mi manda Rai 3” con due interessanti ed emblematiche interviste a Patrizia e…
17 obblighi di firma con l'accusa di associazione a delinquere hanno raggiunto nella giornata di ieri altrettanti compagni dei centri sociali palermitani, militanti politici e generosi protagonisti delle lotte degli ultimi anni. Il teorema escogitato dalla magistratura equiparerebbe le tante mobilitazioni portate avanti dagli imputati a delinquenza comune. Un'operazione di riduzione della realtà tesa a limitare la libertà di iniziativa e organizzazione politica per disinnescare un motore fondamentale delle spinte collettive al riscatto e alla dignità nei tanti contesti in…
Questo pomeriggio una cinquantina di donne dei quartieri di Pisa hanno bloccato la Coop di Cisanello chiedendo un assegno sociale e protestando contro il nuovo regolamento della Società della Salute che prevede di affidare la gestione dei buoni pasto alla Caritas. Le donne dopo aver riempito i carrelli con beni di prima necessità per l'alimentazione e la salute alle casse hanno “pagato” con un fac-simile di assegno sociale, bloccandole e chiedendo un incontro con l'assessore al sociale Sandra Capuzzi. L'assessore…
da Movimento di lotta per la casa Firenze Dopo gli sgomberi di mercoledì, che hanno lasciato senza casa 150 persone tra cui 50 bambini, continua la mobilitazione del Movimento di lotta per la casa.Nel pomeriggio le famiglie sgomberate sono scese nuovamente in piazza nel quartiere che due giorni fà ha subito una militarizzazione vergognosa e inedita. Un corteo ha attraversato Novoli per tornare sotto la sede del Partito Democratico, vero responsabile degli sgomberi e dell’emergenza abitativa in corso. Al di…
A Pisa la maggioranza PD, messa alle strette, ha scelto di obbedire a capo chino alle direttive ricevute dall'alto, sostanzialmente avallando la legge regionale Saccardi sulla casa. Contestazione e fischi da parte dei comitati presenti al consiglio comunale aperto. Si è tenuto questo pomeriggio a Pisa il consiglio comunale aperto per discutere della legge Saccardi; appuntamento al quale anche l'assessore regionale era stata invitata a partecipare, ma che ha preferito disertare per evitare contestazioni. Effettivamente in città da diverse settimane…
CORTEO CONTRO LA LEGGE SACCARDI: MARTEDI' 10 MARZO ORE 14.30, PIAZZA S. MARCO, FIRENZE   Non sono bastati lunghi mesi di sgomberi e minacce, resi più crudi da provvedimenti infami come il Piano Casa e lo Sblocca Italia, ad arrestare la lotta per la casa in Italia. Da nord a sud i movimenti si mostrano disponibili a portare avanti pratiche di resistenza e riappropriazione senza lasciarsi intimidire. La guerra ai poveri del governo prova ora a mettere a segno un…
Per spianare la strada all'approvazione della nuova legge regionale sulla casa parte la campagna di sgomberi. Mentre ancora si resiste in via Baracca si organizza la risposta dei movimenti. Alle 18 corteo da Piazza Medaglie d'oro.   Attacco diretto alle lotte per l'abitare. Nelle prime ore della mattina la polizia si è presentata in forze alla nuova occupazione di via Benedetto Marcello, angolo via Toselli. A sgombero eseguito, mentre si raggruppava il presidio accorso in solidarietà, giungevano voci di un…
Pagina 1 di 43