a

abitarenellacrisi


Dopo lo sciopero del 16 ottobre, convocato per chiedere trasparenza rispetto agli inquadramenti contrattuali e migliori condizioni di lavoro, la G.B. srl, azienda addetta al servizio autonoleggio e lavaggio al terminal renters dell'aeroporto di Pisa, nella giornata di ieri ha comunicato il licenziamento di 11 lavoratori. Motivato come una riduzione di personale dovuta alle difficoltà di mercato la risposta aziendale è invece in tutto e per tutto un attacco politico a un inizio di organizzazione sul posto di lavoro. Già…
Montecalvoli, Santa Maria a Monte (Pi). I cancelli delle Officine Ristori, storica fabbrica della Valdera, monocommittente per la componentistica Piaggio (scocche, manubri delle Vespe), sono da giovedì picchettati dagli operai in sciopero a oltranza. La decisione di sospendere la produzione da parte dei 154 operai è giunta a seguito del mancato pagamento del premio ferie avvenuto a luglio, mentre lo scorso 12 ottobre l'azienda non ha versato lo stipendio del mese di settembre. In più proprio alla fine di settembre…
Ieri mattina dall'alba fino a tarda sera un gruppo di studenti ha occupato continuativamente il Residence Le Benedettine. Si tratta di una foresteria di lusso voluta da UniPi e gestita da una cooperativa esterna che metterà in affitto le sue stanze singole a 500euro al mese. La governance cittadina tra i suoi soggetti di spicco, Comune, Dsu, Università gestisce l'accessibilità sociale dell'articolato mondo dei servizi attorno al quale ruota l'estrazione profitto in città e lo sfruttamento delle risorse. La priorità…
Lunedì 20 Ottobre 2014 10:04

Livorno: quella che si chiama solidarietà

Il 18 ottobre, giornata conclusiva di un'intensa settimana di mobilitazione in tutta Italia, anche a Livorno si è svolto un corteo partecipato da migliaia di persone. Dietro lo striscione "Reddito, Casa, Diritti, Dignità", insieme alle rivendicazioni portate avanti da anni dai comitati della Ex Caserma Occupata, hanno trovato spazio le lotte dei lavoratori di Eni e TRW. Un altro tassello di quel principio di ricomposizione sociale che abbiamo intravisto in tante città e davanti a tanti cancelli il giorno dello…
Si è innestata una reazione a catena nella città di Pisa: la mancanza di spazi nei quartieri, il bisogno di unirsi, stare insieme, discutere e organizzarsi per rispondere in maniera alla crisi economica, ha fatto sì che in poco piì di un anno, tre quartieri popolari come Sant'Ermete, Gagno e adesso il popolato Cep, si sono riappropriati di spazi pubblici inutilizzati. Giovedì scorso la nuova occupazione dei fondi pubblici, vuoti da anni, della ex Misericordia. Sono diversi anni che nel…
I lavoratori della GB srl, sotto il marchio Orange, addetti al servizio autonoleggi (lavaggio, vendita mezzi fine leasing, trasferimenti, stockaggio) presso il terminal car rental dell’aeroporto di Pisa, hanno iniziato con uno sciopero il 16 ottobre, la loro protesta contro le forme di sfruttamento e le condizioni contrattuali imposte dall’azienda. L’organizzazione del lavoro prevede 15 lavoratori a tempo indeterminato, ma nei periodi di maggior lavoro il numero degli impiegati triplica con rapporti di lavoro stagionali (tempi determinati, contratti a chiamata…
E' iniziata presto anche a Pisa la giornata nazionale di Sciopero Sociale del 16 ottobre: dalle cinque del mattino circa una cinquantina tra lavoratori, studenti e disoccupati hanno bloccato i camion in entrata e in uscita di Ikea, aperta in città pochi mesi fa sull'Aurelia, nel tratto che collega Pisa e Livorno. La multinazionale svedese vanta utili milionari dall'apertura dello store pisano e contemporaneamente si conferma, come nel resto di Italia, ai primi posti per sfruttamento dei lavoratori; sono undici…
Ieri un'intera giornata di lotta, proteste e determinazione che ha visto come protagonisti ed organizzatori gli abitanti dei quartieri popolari di Sant'Ermete, Gagno, Cep e San Giusto, ha sancito definitivamente una cosa: l'Apes, ente gestore delle case popolari, dovrà prendersi le proprie responsabilità sulle questioni delle manutenzioni, della mobilità per le famiglie in sovraffollamento e in emergenza abitativa e sulla vendita delle case popolari prevista dal decreto Renzi "Sblocca Italia". La cronaca della giornata Dalle tre del pomeriggio di ieri,…
Più di duemila studenti si sono ritrovati in piazza San Marco nella giornata di mobilitazione studentesca nazionale del #10O. Un corteo vivace e partecipato ha quindi sfilato per le vie del centro città, urlando con forza l'opposizione di chi vive le scuole alla riforma Renzi-Giannini e ai processi di aziendalizzazione della scuola pubblica. Accanto agli studenti sono scesi in piazza anche i lavoratori della scuola che hanno aderito allo sciopero indetto per la giornata dal sindacalismo di base.Al passaggio in…
Pagina 1 di 41