a

 

 


Martedì 27 Gennaio 2015 16:13

Carrara. Sgomberata assemblea permanente

Ieri il sindaco di Carrara Zubbani ha firmato un ordinanza di sgombero per la Sala di Rappresentanza del Comune. Qui si trovava il presidio dell'assemblea permanente dal 8 novembre scorso quando, dopo una partecipatissima manifestazione, il Comune era stato occupato pretendendo le dimissioni del sindaco. La cittadinanza più volte colpita dalle alluvioni ha espresso più volte la propria rabbia e la propria sfiducia verso un sindaco ed una giunta colpevoli della negligenza che ha portato, anno dopo anno, ad una…
A Cremona nel tardo pomeriggio di ieri una cinquantina di fascisti organizzati hanno approfittato del derby allo stadio per raccogliere a chiamata alcuni volti noti di fascisti di altre città, in particolare Parma e Brescia. Durante l'agressione al CSA Dordoni Emilio, compagno storico cremonese, è stato colpito al volto con una spranga e ora si trova all'ospedale, in coma, con una grave emorragia cerebrale e in pericolo di vita. Mentre i compagni e le compagne cercavano di soccorerlo i fascisti…
 Che la Tessera del Tifoso abbia disintegrato la partecipazione popolare al calcio italiano già ce ne eravamo resi conto e non importa essere ultras o appassionati di calcio per constatarlo. Anche i tifosi occasionali, i giocatori delle scommesse, gli stessi abbonati alla Pay-tv si sono accorti che gli stadi sono pressoché vuoti, senza tifo né colori. Per quanto riguarda lo smantellamento delle forme più organizzate del tifo considerate le più “violente”, motivo principale per cui la banda di Maroni propose…
Come era da aspettarsi è giunta alla fine di dicembre la proposta di nuova legge sulla casa della regione Toscana, con l’intenzione, da parte dell’assessore Stefania Saccardi e dell’intera giunta, di giungere ad un’approvazione in fretta e furia entro la metà di gennaio, visto l’avvicinarsi delle prossime elezioni regionali. Quando questo provvedimento fu annunciato, i primi giorni di dicembre, in centinaia fra occupanti di casa, famiglie in emergenza abitativa ed abitanti degli alloggi popolari tra Pisa, Livorno e Firenze, si…
ore 18.00 Lo sgombero si è concluso, anche la seconda famiglia è uscita di casa. Ciascun nucleo ha ottenuto un alloggio per un periodo di sei mesi.   ore 17.00 Prosegue determinato il presidio in sostegno alla famiglia che ancora resiste in casa. Si cerca di intavolare una trattativa capace di strappare una proposta che non sia lesiva della dignità delle famiglie occupanti.   ore 16.00 Corteo per il quartiere del presidio anti sgombero bloccato da ingente schieramento di polizia.…
Due appartamenti sono stati occupati ieri mattina da altrettante famiglie sfrattate in via Castelnuovo Tedesco a Novoli. Si tratta di alloggi di proprietà della Fidia, società "satellite" della Baldassini-Tognozzi-Pontello Costruzioni (Btp spa): un "pesce grossissimo" della speculazione edilizia in città attualmente accusato di bancarotta fraudolenta dalla magistratura. E' questa la risposta all'emergenza abitativa che arriva nella giornata di sciopero generale da parte del Movimento di lotta per la casa. Un'iniziativa di riappropriazione che evidenzia ancora una volta una realtà inaccettabile…
Circa 8 mila manifestanti hanno sfilato da piazza Guerrazzi a piazza San Paolo all'Orto nella mattina di ieri a Pisa nella giornata di sciopero generale convocato dalla CGIL, con l'adesione della UIL. Sulla piazza pisana sono confluite anche le mobilitazioni delle provincie di Lucca, Livorno e Massa-Carrara. Un territorio complesso, colpito da una trasversalità della crisi tra settori e generazioni. Forme consistenti di rappresentanza sindacale si conservano nel settore industriale sotto attacco il quale, sfilando dietro gli striscioni delle tante…
Dal 10 al 13 dicembre, da qualche parte nella città di Pisa...Un ciclo di eventi ed iniziative, per riempire di dibattito e di contenuti la settimana dello sciopero generale.   PROGRAMMA COMPLETO:Mercoledì 10 dicembre:-ore 18.00, dibattito: CONFLITTI SOCIALI NELLE PERIFERIE, con movimenti per il diritto all'abitare di Roma, comitati di quartiere di Milano e Prendocasa PisaGiovedì 11 dicembre:-ore 20.00, cena sociale, in solidarietà ai lavoratori in lotta di Pisa  -ore 22.00, dibattito: GRANDI OPERE E DEVASTAZIONE DEI TERRITORI, con No…
All'uscita della graduatoria provvisoria per le case popolari del comune di Pisa il 21 novembre, circa 600 famiglie, in attesa di un responso da 14 mesi, si sono viste negare i punti per l'emergenza abitativa e per lo sfratto, scivolando così in graduatoria e vedendosi escluse dalla possibilità di avere una casa. Il diritto alla casa popolare è stato negato in osservanza di una direttiva regionale dell'assessore Saccardi che invitava le commissioni di valutazione ad applicare in maniera restrittiva i…
Pagina 1 di 42