a

 


Giovedì 07 Giugno 2012 10:53

Monti a Palermo? Neanche di nascosto!

Stamattina, dopo un tam tam di poche ore, un centinaio tra studenti e attivisti di centri sociali e sindacati di base si sono ritrovati al'incrocio tra via Roma e Corso Vittorio Emanuele a Palermo. L'occasione era di quelle ghiotte: Mario Monti presente in città ad un convegno su fondazioni bancarie e casse di risparmio presso il Teatro Biondo. A niente è servito il tentativo di far passare in sordina la presenza del Presidente del Consiglio e, non appena trapelata la…
Questa mattina una cinquantina di studenti dell'Università degli Studi di Palermo hanno animato la cittadella universitaria con una manifestazione contro la tassa sul parcheggio che il Rettore vuole inserire dentro gli spazi universitari. Gli studenti, travestiti da parcheggiatori, hanno diffuso, con volantini e megafono, la notizia che gli organi direttivi avrebbero preferito sicuramente tenere nascosta. Il Rettore, Roberto Lagalla, e il Cda, avevano già, nell'agosto del 2009, previsto l'attivazione di un contratto d'appalto con ditte private per inserire nella cittadella…
Questa mattina i militanti del Centro Sociale ExKarcere hanno bloccato il terzo tentativo delle autorità giudiziarie di sfratto per morosità della signora Angela. Questo doveva essere eseguito dall'ufficiale giudiziario in via Don Orione, ma l’intervento dello SPORTELLO SOCIALE è riuscito ad ottenere un ulteriore rinvio al 12 giugno. Una storia come tante che sempre con maggiore frequenza si ripete a Palermo, un città con una persistente drammatica condizione abitativa aggravata dalla crisi economica. Tante le palazzine sfitte e lasciate all’inutilizzo…
Si è da poco concluso il corteo cittadino organizzato da sindacati di base, centri sociali, collettivi, comitati territoriali, operai, studenti medi e universitari per contestare la visita del Presidente del Consiglio Monti a Palermo. Il corteo altamente comunicativo, che nonostante la pioggia battente durante tutta la giornata ha visto la partecipazione di circa cinquecento persone, ha saputo contaminare la città di Palermo sulla necessità di costruire un'opposizione sociale contro la crisi creata da banche e speculatori e contro le politiche…
Si è svolto stamattina un presidio dei disoccupati dell’indotto di Fincantieri Palermo davanti la prefettura in via Cavour. I lavoratori, in mobilità da oltre due anni, vivono una situazione di estrema incertezza e precarietà: tra chi ha già terminato il periodo di mobilità in deroga e chi si appresta a terminarlo le prospettive sono piuttosto tetre. I cantieri navali rappresentano infatti l’unica possibilità lavorativa sul territorio per operai specializzati come loro e i tentennamenti nella ricerca di commesse e nella…
Tutti assolti. Questo è il risultato del processo portato avanti dal Tribunale dei Minori per i fatti del 23 Marzo a Palermo, quando un’azione antifascista ha impedito il tranquillo svolgimento di un’iniziativa di CasaPound alla Mondadori di via Ruggero VII. Nove studenti parte del Coordinamento Studenti Medi Palermo, che proprio a cavallo dell’anno scolastico 2010/2011 ha dato vita al movimento studentesco più partecipato e determinato degli ultimi anni, difesi dall’avvocato Giorgio Bisagna hanno ottenuto questa mattina una vittoria piena di…
L'ennesima puntata della mobilitazione degli operai di Termini Imerese sta avendo luogo sull'autostrada Palermo-Catania-Messina proprio all'altezza del paese sotto minaccia di chiusura. Un intero paese costruito e sviluppato attorno al modello dei poli industriali rischia infatti di divenire fantasma a causa dell'abbandono criminoso di Fiat e, contestualmente, dell'incapacità di trovare possibilità produttive in sostituzione. A questa inaccettabile situazione stanno rispondendo con rinnovata tenacia gli operai degli stabilimenti BM-Sud e quelli dell'indotto che si sono visti derubare del proprio luogo di…
  Ancora una nuova giornata di protesta per le tute blu di Termini Imerese che da giorni ormai sono in mobilitazione “perenne” per strappare i fondi necessari per la riconversione dello stabilimento produttivo di Termini, passato a Dr Motors dopo la chiusura da parte della Fiat e il rispetto degli accordi presi nella capitale.Questa mattina, dopo un’assemblea gli operai si erano dati appuntamento alla stazione ferroviaria di Termini per raggiungere Palermo e sfilare in corteo fino alla Banca d’Italia, nuovo obiettivodella protesta. Gli operai non avevano…
Mercoledì 16 Maggio 2012 15:43

Palermo: anche i forestali scendono in piazza

Un’ondata di protesta continua a contaminare la città di Palermo: città devastata dal disagio sociale e dalla crisi. In primo piano quest'oggi i forestali (circa trecento lavoratori) che da questa mattina sono in presidio davanti Palazzo d’Orleans bloccando il traffico di Piazza Indipendenza per chiedere che vengano sbloccati, dal governo regionale, i finanziamenti necessari per l’avvio della stagione lavorativa e delle misure di prevenzione e antincendio. La situazione che vivono questi lavoratori è legata da sempre ad una condizione di…