a

 banner 8 marzo infoaut copy

la sicilia contro il g7


Modena_A distanza di più di tre mesi dal sisma che ha colpito l’Emilia proviamo a fare il punto della situazione che appare molto preoccupante al di là del silenzio mediatico calato sulla Bassa e dei proclami dei vari politici impegnati a raccogliere consensi.   I NUMERI. Il sistema utilizzato per il controllo delle agibilità degli edifici è stata la compilazione delle schede Aedes, da parte dei tecnici della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco, che stabilisce una scala di…
Mirandola (Modena)_Ha pochi giorni di vita il C.omitato P.opolare M.irandolese ma comincia a porre quesiti importanti tra le terre colpite dal terremoto,  a cominciare dal  problema dei rifiuti, delle macerie e del suo smaltimento.   Nella zona diventata fulcro principale del ritorno alla “vita” di Mirandola,  si deve registrare la nascita di una  discarica abusiva all’interno di un area industriale dismessa. Quello che emerge è che essendo l’area dimessa da molto tempo, tutto il materiale accatastato non può essere dell’ex…
Venerdì 17 Agosto 2012 13:39

Terremoto e Migranti

Dopo l’avvento del sisma, sui media locali non si è parlato dei migranti che vivono nella Bassa modenese, se non per riportare i soliti problemi d’integrazione che ora si sono spostati all’interno delle tendopoli; come solito si è preferito porre l’accento sulle criticità, tralasciando il fondamentale ruolo che i migranti hanno nella nella vita sociale ed economica di quell’area. Tuttavia, a due mesi dai crolli devastanti causati dal terremoto, sembra fondamentale iniziare ad analizzare la situazione dei migranti nella Bassa in tutta la sua…
Giovedì 09 Agosto 2012 09:31

Ferrari: tra prestigio e repressione!

Continua la dura lotta all’interno degli stabilimenti del gruppo Fiat a Modena e ancora una volta siamo a parlare di Ferrari, il marchio più prestigioso del Gruppo. Ancora una volta viene colpito un lavoratore che insieme ai suoi compagni delegati ( Fiom-Cgil anche se non riconosciuti)  ogni giorno lottano contro il piano Marchionne e le condizioni di lavoro sempre più estenuanti all’interno dello stabilimento. La causa della diatriba è un infortunio che il lavoratore ha subito in una zona più…
Giovedì 09 Agosto 2012 08:45

UNA RISATA LI SEPPELLIRA'!

La lotta per il Guernica è quotidiana, costante e oltre a quella per lo spazio sociale c’è anche un altro fronte che mai dimentichiamo: è quello repressivo. E’ chiaro il tentativo di destabilizzarci sul fronte giudiziario, l’unica arma che è rimasta ai nostri avversari, benché oramai sia chiaro a tutti il radicamento che abbiamo in città con il nostro progetto politico-sociale. Multe da migliaia di euro, denunce su denunce, pressione ai compagni minorenni e alle stesse famiglie di questi compagni;…
Mirandola (Mo)_Via Confalonieri un esempio di autorganizzazione che ha portato alla nascita di un nuovo comitato! Sono passati due mesi e oltre dalle violente scosse del 29 maggio che hanno sconvolto e semidistrutto la Bassa modenese. Due mesi nei quali il campo autogestito di via Confalonieri di Mirandola ha saputo  dare risposte concrete all’inefficacia dell’apparato emergenziale dello Stato, con a capo una Protezione Civile, incapace di dare risposte a tutta l’area colpita. Tra mille difficoltà, le tende, l’estate molto calda…
Martedì 31 Luglio 2012 20:12

Ricostruzione?

Modena_Dopo due mesi dalle scosse e  passata la fase emergenziale ma non ancora quella della paura a causa delle quotidiane scosse del cosi detto sciame ,nelle terre della bassa modenese, cominciano in maniera più intensa a sorgere domande tra gli sfollati sulla ricostruzione, i suoi tempi ma soprattutto sull'arrivo di quei soldi di cui ogni giorno i politici e i media parlano. Se si presta udito alle dichiarazioni di politici locali e non, saltano fuori soldi da ogni parte ma…
Il C.ollettivo A.utonomo per il Di.ritto alla Ca.sa nasce in un momento di lotta,nell'occupazione di via Rossini 171 a Vignola ( Modena). L' occupazione era la conseguenza di uno sfratto subito da una madre, Carla, ed una figlia appena maggiorenne, Alyss, che dopo essersi rivolte più e più volte al comune, alle assistenti sociali in un percorso conosciuto da chiunque bussi a quelle porte in ogni angolo d'Italia, stanche di non riceve nessun sostegno che le conducesse ad una soluzione anche…
All’interno della commemorazione della battaglia di Balmafol, tenutasi il giorno 8 Luglio, l’A.N.P.I. di Bussoleno ha invitato il S.A.O. Guernica al fine di conferirgli un premio per l’impegno messo in campo nelle terre della Bassa colpite dal sisma, oltre a contribuire con aiuti in favore della campagna dal basso alla bassa.   Una giornata importante all’interno della quale sono intervenute diverse personalità tra cui il sindaco NO TAV denunciato per gli sgomberi della baita in zona cantiere, il presidente della comunità montana…