a
varie

Diana Bracco, presidente di Expo 2015 Spa, è stata oggi indagata per evasione fiscale.Si ipotizzano fatture false per circa 3 milioni di euro emesse tra il 2008 et il 2013. Bracco avrebbe stornato i soldi dalla società Bracco spa per utilizzarli in case private e imbarcazioni di lusso. Non c'è troppo da cascare dalle nuvole sulla passione per l'evasione e gli yacht della signora, già denunciata nel 2010 a causa di un panfilo di 40 metri intestato alla società ma…
Questo sabato, 30 maggio, si terrà una giornata di iniziative e solidarietà sotto il carcere milanese di San Vittore, dove si trovano tuttora detenuti i manifestanti fermati nel corso del corteo No Expo del 1 maggio. Di seguito il programma della giornata preso dall'evento Facebook: Il 1 Maggio c'eravamo tutti/e: liberi/e tutti/e!   *h 11:00 Ritrovo al mercato di viale Papiniano banchetto informativo e volantinaggio*h 12:30Concentramento in piazzale Aquileia Presidio musicale sotto il carcere di S.Vittore ***** Questa giornata nasce come momento per…
Salvini dopo Genova torna in Sicilia. Annullato per ragioni di ordine pubblico il comizio di oggi a Milazzo; tenta allora la sorte a San Giovanni la Punta, comune vicino Catania. Momenti di tensione con le forze dell’ordine. Già da parecchi giorni le pagine facebook create per lanciare le contestazioni contavano migliaia di “mi piace”, sia quelle relative all’appuntamento di Milazzo (ME), sia quelle che aspettavano a San Giovanni la Punta il leader leghista. Il comizio di Milazzo è stato preventivamente…
Aggiornamento da Giarre dopo l’incontro istituzionale (Assessore regionale alla salute e dei Sindaci del distretto sanitario interessato) svoltosi ieri a Catania, in seguito alle forti proteste nella cittadina del catanese susseguite alla morte di Maria Mercurio per un gravoso ritardo dell’ambulanza. Presidio ospedaliero ripristinato. Ieri l’incontro si è svolto in contemporanea a un corteo a Giarre che ha visto anche la partecipazione degli studenti delle scuole. Ben sette ore di confronto tra le parti coinvolte, alla fine del quale, viene…
di Nicola Latorre   Sensazioni a contrasto, dolce&amaro... Il quadro generale, molto più complesso delle facilonerie giornalistiche, vede un indubbio e duro retrocesso del Partido Popular. Dato politicamente importante sopratutto nei grandi centri alcuni dei quali, come Madrid, segnano lo sgretolamento di una egemonia storica dal carattere feudale. A questo però va accompagnato una sostanziale tenuta del PSOE, che evidenzia come la crisi di un blocco di potere non penalizza allo stesso modo chi ne e' stato copartecipe in questi…
Nel piccolo comune del catanese si scatena una vera e propria rivolta dopo la morte di Maria Mercurio, a soli 52 anni, per un ritardo dei soccorsi che è probabilmente costato la vita alla donna. Danneggiamenti ad un’ambulanza, corteo improvvisato, occupazione della stazione ferroviaria nella serata di ieri. Tensione altissima in città. Quando l’esasperazione si trasforma in rabbia. Questo quanto avvenuto ieri nella cittadina di Giarre, vicino Catania. Dopo la morte di M. Mercurio, le cui cause del decesso sono…
Contestazione a fischi e insulti nella serata di ieri al presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, in piazza Umberto a Gela, durante un comizio per le elezioni comunali del 31 maggio; con lui il senatore del PD Giuseppe Lumia e il sindaco uscente Angelo Fasulo (PD), di cui Crocetta sostiene la candidatura. Una contestazione sicuramente dura da mandare giù per Crocetta che nella sua città natale ha ricoperto la carica di sindaco per due mandati. Oggi si ritrova invece a…
Sono stati finalmente liberati Davide Rosci e Mauro Gentile, entrambi condannati per la giornata del 15 ottobre 2011 per il reato di "devastazione e saccheggio", perché accusati di aver preso parte all'assalto del blindato dei carabinieri che fu dato alle fiamme durante gli scontri di piazza San Giovanni.  (Sulla loro vicenda processuale e le condanne vedi anche "Sentenza 15 ottobre: una riflessione tra il tecnico e il politico" e "15 ottobre: a ridere eravamo in tanti"). Davide e Mauro furono…
Membri dell'Associazione degli Studenti del Kurdistan (YXK) hanno occupato la Sparkasse Bank nella città tedesca di Saarbrücken per protesta contro il blocco da parte della banca del conto corrente di una campagna di sostegno al Rojava, il Kurdistan Occidentale. Facendo ingresso nella banca con le bandiere del movimento di libertà curdo ed intonando slogan, gli studenti hanno aperto striscioni su cui si leggeva: "Porre fine all'embargo contro il Rojava - togliere il bando al PKK", "ostacolare gli aiuti al Rojava…
Pagina 1 di 67