a
varie

Si è svolta ieri mattina a Torino l'udienza di convalida per Federico, Simone e Nour, i tre ragazzi arrestati venerdì scorso in piazza Castello durante la contestazione al vertice europeo. Due di loro erano stati portati al carcere delle Vallette, mentre per il terzo, Nour (ancora minorenne), erano stati decisi gli arresti domiciliari. Ieri mattina si sono presentati di fronte al giudice, che alcune ore dopo ha reso note le proprie decisioni: obbligo di firma quotidiano per Simone e Federico,…
Nuova azione di Anonymous Italia: il collettivo di hacktivisti ieri pomeriggio ha infatti defacciato diversi siti della Regione Puglia. L'iniziativa rientra nella più ampia #OperationGreenRights in difesa dell'ambiente. Obiettivo di Anonymous era infatti denunciare i danni dell'Ilva di Taranto e parallelamente le responsabilità dell'amministrazione regionale. Ad essere stati attaccati e defacciati sono stati i siti paesaggio.regione.puglia.it, territorio.regione.puglia.it e ambiente.regione.puglia.it. Su tutti è comparsa la stessa immagine con le scritte "Anonymous was here" e "Noi non dimentichiamo, vi teniamo d'occhio". #Ilva #AmbienteSvenduto…
Puntuali come sempre arrivano le notizie ai danni degli attivisti dei movimenti che subiscono le misure cautelari ormai da più di cinque mesi. Il 15 ottobre infatti, è arrivata la risposta da parte del giudice per quanto riguarda la richiesta di scarcerazione di Luca e Paolo e di chi ha ancora l'obbligo di firma. La richiesta è stata rigettata e ancora le motivazioni non sono state rese note. Non ci vuole troppa immaginazione però per capire che le motivazioni saranno…
Stefano De Cesare ha 22 anni. È il figlio di Giuseppe, l’ambulante di 49 anni ucciso da un infarto al Caat di Grugliasco. Ed è proprio il 22enne, mentre sui giornali e sedi politiche rimbalza la tesi che l’ambulante sia morto d’infarto a causa del litigio con i manifestanti, a togliere ogni dubbio. «Si è trattato di una tragica fatalità – dice – non credo che le persone con cui ha discusso siano responsabili della sua morte. Non ce l’ho…
Il magistrato Nicola Gratteri l'aveva promesso “A ottobre proporrò delle riforme”. Detto, fatto. Fra le varie riforme c'è quella della riforma del Dap (Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria) Il “ministero della giustizia ombra” di Gratteri starebbe per riformare il sistema carcerario, peggiorandolo ulteriormente attraverso la militarizzazione delle carceri: la responsabilità delle galere, passerebbe dal direttore “civile” ad un commissario di polizia penitenziaria. Ma non solo, sempre Gratteri si dice pronto alla riapertura di alcuni penitenziari chiusi negli anni 90 come quello dell'Asinara…
Martedì 14 Ottobre 2014 13:54

L'idiozia di un sistema al contrario In primo piano

di Re.UP Genova Trovarsi in tanti coi piedi nel fango vuol dire tante cose. Non solo, come raccontavamo nel precedente contributo, sentire un odio e una rabbia diffusa ma tenuta in sordina, ma anche sentire un odio reale nel confronto di istituzioni e personaggi che si pongono alla loro protezione. E' il caso, ad esempio, del rapporto tra "spalatori" e le cosiddette forze dell'ordine. Chi racconta di noi come degli "angeli" ci racconta pacificati, ragazzi "per bene" che vanno a…
Mentre a Genova si spala il fango e si contano i danni lasciati dall’ennesimo disastro annunciato, l’ultima cosa di cui ci sarebbe bisogno sono stupide provocazioni da parte delle forze dell’ordine. E invece sembra che nemmeno di fronte alle centinaia di giovani (e non) che in questi giorni si sono messi al lavoro nei vicoli genovesi la polizia riesca a trattenersi dal fare l’ennesima figura indegna. In un video che sta circolando in queste ore in rete, infatti, si vede…
di Salvatore Ricciardi - Contro Maelstrom - La notizia è questa ed è del 2 ottobre: il senatore Manconi (Pd) ha presentato un Ddl (Disegno di legge) per “rieducare” gli agenti (secondini) con corsi di “non-violenza” . Il testo del Ddl è stato depositato in Senato. Si riferisce agli abusi (traduzione: violenze contro i detenuti), che sarebbero frutto di preparazione inadeguata. Il senatore aggiunge:«I troppo frequenti episodi di violenze e abusi da parte delle Forze di polizia, sembrano denotare, tra le…
Venerdì 10 Ottobre 2014 13:39

9 ottobre, la furia dell’acqua

Un giorno di pioggia intensa e a Genova si manifesta, per l’ennesima volta, l’intesa perfetta tra urbanizzazione e stagione delle piogge. L’ennesima, repentina, alluvione. Un deja-vù. A una quantomeno strana estate, è seguito un torrido settembre e, così, nel giro di pochi giorni, i primi giorni di piogge, torrenziali, hanno di nuovo bussato alla porta di Genova. Senza scomodare i cambiamenti climatici, certamente influenti sulle dinamiche meteorologiche e ecologiche dell’area del mediterraneo, senza dilungarsi sui fenomeni meteorologici importanti a cui…
Pagina 1 di 57