a
Header


SAPERI

Siamo all’inizio di un altro scolastico, ma molti dei problemi che ci trovavamo a cercare di risolvere intorno alla scuola l’anno scorso non sono cambiati. I giovani non hanno un posto in questa società, né un presente dignitoso né un futuro certo. A scuola siamo sottomessi e chiusi come carcerati con i loro 10 minuti di libertà, tutto questo per un diploma che non ci da reali opportunità, se non quella di essere sfruttati in stage e tirocini non pagati. Quando…
Pensava ad una serena passerella Renzi, ma stamattina a Palermo ha incontrato la prima forte contestazione contro la sua riforma della scuola. Giunto in mattinata nel capoluogo siciliano ad inaugurare l'anno scolastico presso l'istituto “Don Pino Puglisi” nel quartiere di Brancaccio, il premier degli annunci e dei tweet è stato accolto con fischi e slogan da una folta composizione di studenti medi e precari della scuola, determinati ad esprimere il proprio dissenso alle ultime riforme: stiamo assistendo, di fatto, ad…
Venerdì 12 Settembre 2014 12:38

Bologna, Hobo rioccupa

Nuova occupazione stamane da parte di Hobo all'interno della zona universitaria bolognese. A seguito della demolizione del precedente spazio avvenuta ad agosto, in un centro cittadino pressoché deserto, il collettivo si è oggi riappropriato di un ex-bar sempre nell'area dei giardini di Filippo Re, ribattezzandolo "Community Center".   Il comunicato del collettivo Hobo: Certe notti...inaugurazione del Community Center di Filippo Re! Si sono introdotti prima dell'alba e nell'oscurità, per sgomberare e per demolire gli spazi di socialità e di autogestione,…
Settembre, andiamo, è tempo di ricominciare ed è con una triste, ma divertita, nota di amarezza che rispondiamo alla campagna di inizio anno accademico di quei “bravi ragazzi” del FUAN . Ogni settembre suona più o meno così e con l’avvicinarsi dell’inverno il FUAN torna a cercare visibilità. Quest’anno tirano in ballo l’EDISU – ente per il diritto allo studio – e il cambio politico al governo: Cota non c’è più ed è tornata la sinistra dei salotti bene per…
Documento conclusivo dell'assemblea della rete Studaut tenutasi al campeggio studentesco No Tav di Venaus: Mentre negli uffici del governo si avviava la pubblicazione della riforma scolastica Renzi-Giannini, al campeggio dei giovani NO TAV, studenti provenienti da tutta Italia si confrontavano su quella che è la situazione studentesca e giovanile. Si sono susseguiti, nel corso delle assemblee, interventi dalle varie realtà presenti che sottolineavano come sia oggi limitante rivolgersi a un soggetto prettamente studentesco ed evidenziavano la necessità di coinvolgere una…
Giovedì 04 Settembre 2014 12:39

La buona scuola di Renzi e Giannini In primo piano

Dopo i rinvii e le incertezze del Consiglio dei Ministri della scorsa settimana, che aveva rimandato la discussione sulla riforma della scuola a data futura per dare precedenza a quella sulla giustizia e al decreto "Sblocca Italia", ieri il governo Renzi ha infine presentato il piano con cui intende mettere mano al mondo della formazione. Un documento di 136 pagine, o meglio di 136 slides tanto care a Renzi fin dal suo insediamento, per dare al tutto una verniciata di…
Mercoledì 03 Settembre 2014 11:18

Palermo: blocchi ai test d'ingresso universitari

Stamattina gli studenti palermitani hanno contestato l'inizio dei test d'ingresso alle varie facoltà del locale ateneo coniugando il rifiuto per la logica del numero chiuso e della presunta selezione “per merito” che questo comporta alla protesta contro l'ennesimo rincaro dei costi per lo studio voluto dagli organi di governance dell'università del capoluogo siciliano oltre che dalla politica regionale responsabile dell'Ente per il Diritto allo studio. Così, nel giorno in cui in molte università italiane hanno avuto inizio i test d'ingresso, torna…
Loro distruggono, noi ci moltiplichiamo! Diamo notizia che il nostro spazio occupato dentro il campus di Filippo Re è stato raso al suolo.Le operazioni di sgombero e demolizione sono avvenute in agosto, accompagnate dalla solita silenziosa codardia che contraddistingue la gestione Unibo, targata PD e capitanata dal pavido rettore Dionigi – traduzione universitaria della politica cittadina e nazionale del governo di centro-sinistra contro gli spazi di autonomia. Tutti i nostri materiali ( libri, teli di proiezione, bandiere, striscioni, documenti, ecc.) e…
Circa 80 mila persone, tra studenti e insegnanti, sono scesi in piazza ieri a Santiago del Cile contro la nuova riforma dell'istruzione fortemente voluta dal presidente Michelle Bachelet, un'altra riforma che mira a privatizzare il sistema di istruzione cileno. La manifestazione di ieri, la terza nel giro di pochi mesi, ha attraversato le strade di Santiago rivendicando il diritto ad un'istruzione pubblica e gratuita. Ad essere in piazza non solo studenti ma anche moltissimi insegnanti. Dopo aver percorso le vie…
Pagina 1 di 48