a

 

bannerradio

SAPERI

  Pensavano – il Rettore Lagalla e gli organi d'amministrazione d'ateneo - che l'ennesima tassa, fatta passare in sordina, non avrebbe raccolto alcuna risposta da parte degli studenti dell'Università di Palermo: è da alcuni giorni, infatti, che sono apparse all'interno del campus universitario delle strisce blu, segnale della volontà di introdurre una tassa-parcheggio per studenti e lavoratori dell'ateneo palermitano. Ciò va a sommarsi alle ingenti tasse già presenti che da questo anno sono aumentate, andando soprattutto a colpire gli studenti…
Dopo anni di torpore, gli studenti pavesi sono tornati nelle strade e nelle piazze della città con tanta rabbia e precise rivendicazioni. Quello che ci siamo trovati di fronte stamattina (mercoledì 24 settembre) ci ha estremamente stupiti, abbiamo intercettato qualche volantino che parlava di questo fantomatico presidio in Piazza Italia, volantini firmati “Studenti in lotta” che avevano alcuni punti cardine: no alla settimana corta, al caro trasporti e adeguamento delle corse agli orari e al numero degli studenti, non ci…
Nel piano di riforma del mondo dell’istruzione che il governo ha presentato alcune settimane fa, una parola ritorna con insistenza nelle slides che illustrano l’insieme di linee guida che vanno sotto il nome dell’(autoproclamatasi) “Buona scuola” del premier Renzi e del ministro Giannini: valutazione. Dietro alle ingannevoli promesse di maggiore trasparenza e di merito con cui la questione della valutazione viene posta tra i pilastri della riforma, però, si celano in realtà esigenze di controllo e gerarchizzazione. D’altronde l’uso della…
Domenica 21 Settembre 2014 13:36

#IoNonCiSto: studenti verso lo sciopero sociale del 16 ottobre In primo piano

Siamo all’inizio di un altro scolastico, ma molti dei problemi che ci trovavamo a cercare di risolvere intorno alla scuola l’anno scorso non sono cambiati. I giovani non hanno un posto in questa società, né un presente dignitoso né un futuro certo. A scuola siamo sottomessi e chiusi come carcerati con i loro 10 minuti di libertà, tutto questo per un diploma che non ci da reali opportunità, se non quella di essere sfruttati in stage e tirocini non pagati. Quando…
Pensava ad una serena passerella Renzi, ma stamattina a Palermo ha incontrato la prima forte contestazione contro la sua riforma della scuola. Giunto in mattinata nel capoluogo siciliano ad inaugurare l'anno scolastico presso l'istituto “Don Pino Puglisi” nel quartiere di Brancaccio, il premier degli annunci e dei tweet è stato accolto con fischi e slogan da una folta composizione di studenti medi e precari della scuola, determinati ad esprimere il proprio dissenso alle ultime riforme: stiamo assistendo, di fatto, ad…
Venerdì 12 Settembre 2014 12:38

Bologna, Hobo rioccupa

Nuova occupazione stamane da parte di Hobo all'interno della zona universitaria bolognese. A seguito della demolizione del precedente spazio avvenuta ad agosto, in un centro cittadino pressoché deserto, il collettivo si è oggi riappropriato di un ex-bar sempre nell'area dei giardini di Filippo Re, ribattezzandolo "Community Center".   Il comunicato del collettivo Hobo: Certe notti...inaugurazione del Community Center di Filippo Re! Si sono introdotti prima dell'alba e nell'oscurità, per sgomberare e per demolire gli spazi di socialità e di autogestione,…
Settembre, andiamo, è tempo di ricominciare ed è con una triste, ma divertita, nota di amarezza che rispondiamo alla campagna di inizio anno accademico di quei “bravi ragazzi” del FUAN . Ogni settembre suona più o meno così e con l’avvicinarsi dell’inverno il FUAN torna a cercare visibilità. Quest’anno tirano in ballo l’EDISU – ente per il diritto allo studio – e il cambio politico al governo: Cota non c’è più ed è tornata la sinistra dei salotti bene per…
Documento conclusivo dell'assemblea della rete Studaut tenutasi al campeggio studentesco No Tav di Venaus: Mentre negli uffici del governo si avviava la pubblicazione della riforma scolastica Renzi-Giannini, al campeggio dei giovani NO TAV, studenti provenienti da tutta Italia si confrontavano su quella che è la situazione studentesca e giovanile. Si sono susseguiti, nel corso delle assemblee, interventi dalle varie realtà presenti che sottolineavano come sia oggi limitante rivolgersi a un soggetto prettamente studentesco ed evidenziavano la necessità di coinvolgere una…
Giovedì 04 Settembre 2014 12:39

La buona scuola di Renzi e Giannini In primo piano

Dopo i rinvii e le incertezze del Consiglio dei Ministri della scorsa settimana, che aveva rimandato la discussione sulla riforma della scuola a data futura per dare precedenza a quella sulla giustizia e al decreto "Sblocca Italia", ieri il governo Renzi ha infine presentato il piano con cui intende mettere mano al mondo della formazione. Un documento di 136 pagine, o meglio di 136 slides tanto care a Renzi fin dal suo insediamento, per dare al tutto una verniciata di…
Pagina 1 di 48