a
Venerdì 14 Ottobre 2011 16:07

#15 ottobre: Il giorno degli Indignados!

  •  

     

    20:58 Fonti della direzione sanitaria dell'ospedale San Camillo rendono noto che la polizia segue le ambulanze e arriva con i feriti, e ne chiede l'identificazione prima che vengano prestate le necessarie cure. I medici, non essendo informati di reati, si rifiutano e parlano di interruzione dell'opera sanitaria.
    Da piazza del popolo a piazza San Giovanni va di nuovo in onda una giornata di rabbia di una generazione senza futuro, così come oggi è accaduto a new york e londra dove il governo ha risposto con arresti di massa alle manifestazioni degli indignados
    ascolta la diretta conclusiva con Gianluca sulla rivolta di roma 
    18:58 Scontri tra polizia e manifestanti tra via merulana e via labicana, le forze dell'ordine retrocedono.
    18:47 Sit in di centinaia di persone in piazza san giovanni che bloccano la polizia gridando "la gente come noi non molla mai"
    18:26 da radio onda d'urto "un blindato dei carabinieri viene circordato da una muraglia umana e preso d'assalto" "urla di gioia quando prende fuoco"
    2011-10-15 18.12.51
    ascolta la diretta con fulvio
    18:00 La polizia entra in piazza San Giovanni, moltissimi la fronteggiano a mani alzate, manganellate sulla gente
    17:49 Dopo più di un'ora di scontri la piazza resiste, più volte ricacciata indietro la polizia, le corrispondenza da roma parlano di tentativi ripeuti delle forze dell'ordine di sgomberare la piazza coi blindati, non fidandosi di caricare a piedi
    ascolta la diretta  con Manolo da Piazza San Giovanni
    17:44 Confermata la notizia che girava su twitter, un ferito investito dai blindati
    17:36 La forte resistenza della piazza impedisce le cariche della polizia che avanza timorosamente per poi indietreggiare
    17:34 continuano gli scontri in piazza san giovanni, intanto lo spezzone degli studenti si sta dirigendo a dar man forte
    17:28 da diretta radio onda d'urto:  Arretra la polizia, fitta sassaiola dei manifestanti, a migliaia adesso participano agli scontri
    17:24 Un blindato con idrante entra in piazza, la polizia carica con gli uomini a terra cercando di sgomberare la piazza, lanciati centinaia di lacrimogeni
    17:21 Numerosi blindati provano ad entrare in piazza, guidati da un mezzo più grande, grande risposta della piazza che li bersaglia di sassi, polizia costretta a retrocedere
    17:16 Pericolosi caroselli delle forze dell'ordine che sfiorano i manifestanti
    17:13 da radio onda d'urto "situazione surreale in piazza, chi balla chi si fronteggia con la polizia, dopo un momento di pausa a centinaia hanno caricato le forze dell'ordine"
    17:08 la polizia si attesta nell'angolo della piazza, lancio di lacrimogeni e risposta della piazza con sampietrini
    17:04 da radio onda d'urto: violenta carica della polizia, lancio fittissimo di lacrimogeni, auto incendiate
    17:00 scontri in piazza san giovanni, lancio di fuochi artificiali e sassi contri i blindati, caroselli della guardia di finanza
    A dispetto delle cronache dei quotidiani che online che hanno pronto il black block di turno, nel corteo c’è una forte concentrazione di giovani precari, studenti e irrappresentabili di ogni città, che nella giornata di oggi hanno riconosciuto il giorno della riscossa, ad alcuni tratti, ispirandosi alla maschera di V, assunto a simbolo, della vendetta. Banche, Suv, compro oro divengono obbiettivi di una rabbia consumata giorno dopo giorno nella frustrazione, e oggi tramutata nello scarico spontaneo della rabbia.
    La rinuncia degli organizzatori a puntare dritta verso i palazzi del potere, lascia di fatto mano libera alla spontaneità, che non essendo indirizzata, consuma passo per passo, l’attacco a tutto ciò che è considerato simbolo del sistema di iniquità.

     

     ascolta la diretta con Gianluca
     

    16:40 Idranti contro i manifestanti in piazza San Giovanni, in migliaia respingono la polizia su via filiberto, aria impregnata di gas lacrimogeno
    16:30 da radio onda d'urto: la polizia si organizza in plotoni dietro ai blindati e avanza verso il corteo, i manifestanti lanciano bomba carta 
    16:29 lancio di lacrimogeni, ma i manifestanti li ritirano indietro
    16:26 fronteggiamento tra polizia e manifestanti in viale manzoni
    16:22 diretta radio onda d'urto: polizia arrivata da una via laterale spezza in due il corteo in viale manzoni
    16:10 da diretta radio onda d'urto: Attaccato edificio della guardia di finanza e una agenzia della manpower, sfondate vetrine.
    16:00 da radio onda d'urto: corteo immenso, grande militarizzazione ogni via laterale bloccata dalle camionette.
    15:50: Pannella cacciato dal corteo al grido di "Venduto"
    15:40 Il corteo arriva in largo Visconti venosta. Un operaio di pomigliano dall'amplificazione rivendica l'incendio di un suv "useremo bene la benzina che ci resta"
    15:30 Il corteo riprende a muoversi, lo spezzone degli studenti è appena entrato in via cavour
    15:00 La testa del corteo è arrivata ai fori imperiali, migliaia di persone ancora in via cavour
    14:50 attaccate auto di lusso e la banca carime  in via  Cavour 
    14:40 Sfondata la vetrina del negozio di Lusso Elite 
       ascolta la diretta con Gianluca
    14 30 Slogan dal corteo di  "Non lo pagherò non lo pagherò non lo pagherò questo debito... DI MERDA"
    14.23  Alcuni manifestanti stanno bruciando le bandiere dell'Italia e dell'Unione Europea che sventolano sul tetto di un hotel mentre il corteo degli indignati sfila per via Cavour a Roma
     decine forse centinaia di migliaia di persone in piazza. Lo spezzone notav e antagonisti girano in via Cavour
     13:45 Roma invasa dagli indignados, nutrita la delegazione No Tav.
     13.14. E' partito da piazzale Aldo Moro il corteo degli studenti diretto a piazza della Repubblica
    Indignati di tutta Italia uniti per la 'Giornata della rabbia' contro la finanza e le politiche economiche, in piazza lo spaccato di un paese alla rovina, studenti, precari, movimenti del bene comune. Centininaia di Pullman da tutta Italia sono arrivati in mattinata nella capitale, insieme a molti treni speciali. Manifestazioni in 952 città di 82 Paesi. a Torino 2000 persona in piazza Castello
    segui la diretta su infoaut del corteo di Roma

     

    15oct_pic_head