a
PRECARIATO SOCIALE

Gli sfratti uccidono. A Nuvolento,  in provincia di Brescia, due coniugi di 60 anni sono stati ritrovati senza vita in casa dai carabinieri, allertati dai vicini che avevano sentito degli spari provenire dall’abitazione. L’uomo è morto, mentre la donna è ricoverata in ospedale in condizioni disperate. Sul tavolo in cucina, la lettera dello sfratto esecutivo.  Alla base del tragico gesto ci sarebbero proprio i problemi economici: l’uomo aveva da poco perso il lavoro a causa della crisi e recentemente avevano…
Il 6 luglio il ministro del lavoro e delle politiche sociali Giuliano Poletti sarà ospite della Festa dell'Unità di Cremona; invitato per partecipare ad un incontro dal titolo “RIFORME. Le proposte del PD”.  Il primo dei decreti legge in cui si sta traducendo il Jobs Act approvato dal Governo (primavera 2014) è stato il DL 34/14 che interviene sulla disciplina di: contratti a termine, apprendistato, durc e contratti di solidarietà. Il decreto che prende il nome dal ministro Poletti (ex-presidente…
Venerdì 03 Luglio 2015 16:08

Niente sussidio per i disoccupati

Naspi in ritardo. Migliaia di disoccupati senza sussidio. Un altro regalo di Renzi La fretta fa i gattini ciechi. La fretta di Renzi nell'approvare la riforma del lavoro e del welfare per farla entrare in vigore prima delle elezioni regionali lascia senza sussidio migliaia di persone in tutta Italia e oltre 1000 a Livorno, compresi i lavoratori e le lavoratrici People Care, ultimo disastro occupazionale cittadino. La questione è semplice e si sapeva da settimane: il programma per il calcolo…
Mercoledì 01 Luglio 2015 18:47

GrExit, le possibilità oltre il referendum In primo piano

[Intervista con un compagno di AlfaKappa_Atene] La prossima domenica il popolo greco sarà chiamato ad esprimersi in un referendum consultivo (senza potere effettivo) con un Sì (“Nai“)  o un No (“Oxi“) – da molti interpretato come un Sì al “Memorandum Syriza”, che sarebbe invero disposto a concedere ancora  molto – all’ultimo accordo proposto dalla Trojka. Quel che è certo è che si sta giocando una partita importante, non solo sul futuro della Grecia ma di tutta l’Europa e della moneta…
Pochi giorni fa avevamo dato notizia della nuova occupazione di uno stabile in via Bardonecchia 151 a Torino, che da spazio abbandonato da tempo è diventato una casa per decine di famiglie sotto sfratto o in difficoltà economiche. In questi giorni sono iniziati i lavori di ristrutturazione per renderlo abitabile, nell'ormai consueto silenzio assordante delle istituzioni che in una delle città col più alto numero di sfratti annuali continua a nascondere la testa sotto la sabbia e a mandare avanti…
Mercoledì 01 Luglio 2015 16:08

Venghino signori, venghino…

Un applauso a “Panorama” perché, spezzando la tradizionale ipocrisia della stampa italiana, ha finalmente detto come davvero stanno le cose, e già questo è un evento: quando è stata l’ultima volta che un magazine berlusconiano ha detto la verità? “Panorama”, invece, ha finalmente detto la verità. E la verità è questa: quando si parla di “crisi”, la fame non cade dal cielo, ma è connaturata a un sistema che consentirà a pochi ricchi di consolidare il loro capitale alle spalle…
Ieri mattina nuovo sciopero alla Yoox di Bologna, passata alle cronache per le mobilitazioni che avevano portato alla luce la realtà del dispositivo di sfruttamento imposto dalla cooperativa Mr.Job. L'agitazione nei magazzini è ripresa ribadendo l'opposizione a condizioni di lavoro inaccettabili, molestie e provocazioni di carattere razzista e sessuale sulle lavoratrici che portarono già ormai più di un anno fa alle note giornate di lotta, con cui si ottenne l'allontanamento dai magazzini di un capo responsabile di gravissimi comportamenti e…
I lavoratori iscritti al sindacato SI Cobas ed impiegati presso cooperative del Consorzio Euro 2000 nello stabilimento Inalca di Ospedaletto Lodigiano sono tornati a scioperare e a bloccare i cancelli dell’azienda nella giornata di venerdì 26 giugno, nell’ambito del percorso di lotta interno all’azienda per evitare un cambio di contratto da “tempo indeterminato” (con il Consorzio Euro 2000) ad un'assunzione attraverso agenzia interinale e senza nessuna certezza per il futuro. L’azienda, prima in Italia nel settore della macellazione, lavorazione ed…
Nella mattinata di, venerdì 26 Giugno, un iscritto al s.i. Cobas è stato aggredito da un delegato della Cgil, che svolgeva, in quel momento, il ruolo di responsabile. Da qualche settimana la maggioranza dei lavoratori del magazzino è passata in maggioranza al s.i. Cobas, dopo che la Cgil di zona ha più volte firmato accordi e conciliazioni a perdere a favore della cooperativa. Ancora una volta, come alla sda di Roma, la Cgil colpisce il nostro sindacato attraverso l'aggressione a…
Pagina 1 di 115