a
ebook


PRECARIATO SOCIALE

Un'assemblea molto partecipata quella di ieri sera nel quartiere popolare di Gagno, dove un centinaio di persone si sono ritrovate per rioccupare la “Casa del Quartiere”. Lo spazio sociale costruito dal Comune di Pisa nel 2010 con la spesa di 200mila euro e mai aperto al quartiere, era stato occupato a febbraio dal comitato di quartiere, poi sgomberato a ferragosto. Con la riapertura di ieri, il quartiere ha dimostrato che non si è fatto per nulla intimidire dai sigilli, dagli…
Domenica 24 Agosto 2014 13:03

Un'estate dura per l'Ikea

Pubblichiamo il resoconto di clashcityworkers dedicato alla nuova giornata di lotta contro Ikea e in solidarietà ai facchini di Piacenza della multinazionale svedese. Una giornata che segna un nuovo buon risultato per la campagna di lotta KillBilly che ha visto una partecipazione molto alta e disseminata in tutta Italia.    Una brutta estate per la multinazionale svedese che, dopo il duro colpo ricevuto lo scorso 14 agosto a causa del prolungato blocco dei camion avvenuto nello stabilimento di Piacenza, oggi si…
Sciopero di 8 ore con blocco dei cancelli ai Nuovi Cantieri Apuani di Marina di Carrara quest’oggi. In oltre cinquanta, tra lavoratori e solidali delle realtà militanti del territorio come Casa Rossa di Massa, hanno picchettato dalle prime ore di questa mattina davanti alla portineria dei cantieri del nuovo padrone Giovanni Costantino (Admiral Tecnomar) sviluppando l’agitazione di questi mesi sulle condizioni di lavoro nei cantieri che ha visto una recente offensiva padronale con il licenziamento di tre operai, tra i…
Prima della cronaca multimediale della giornata di lotta a Cassina de Pecchi, vogliamo informare e denunciare l'ennesima gravissima ritorsione a carico di un compagno delegato S.I.Cobas: questa volta si tratta di un operaio dell'Ikea di Piacenza, generoso e sempre in prima fila, a cui è stato incendiato nella notte il muro di casa. Per il compagno operaio non è una novità, visto che in passato è stato oggetto delle attenzioni dei mercenari dei padroni. Invitiamo tutti e tutte a tenere…
Questa pomeriggio all'ora di pranzo, diverse pattuglie di polizia municipale e di carabinieri hanno cacciato brutalmente di casa una famiglia numerosa, tra cui la nonna malata terminale, che aveva occupato una casa popolare nel quartiere di San Giusto, vicino alla stazione. I membri della famiglia hanno resistito fin che hanno potuto, sostenuti anche da diversi inquilini del palazzo e del quartiere, ma con violenza inaudita le forze dell'ordine sono riuscite a son di strattoni e spintoni a liberare l'immobile tenuto…
Un altro sgombero estivo, dopo quello della scorsa settimana allo studentato occupato Spot, che conferma la vigliaccheria di chi detiene il potere nella città di Pisa: due sgomberi in piena estate, sfruttando il momento in cui chi anima e costruisce lotte sul territorio, si concede qualche giorno di vacanza prima di riprendere le lotte a settembre. I sigilli sono stati affissi dalla polizia municipale questa mattina alle 7, all'indomani del pranzo sociale di ferragosto dove tanti abitanti di Gagno hanno…
Non si arresta anche nel mese di agosto la lotta all’ikea di Piacenza, che con il blocco di questa mattina mette a segno un nuovo colpo vincente. Sin dalle prime ore del mattino sono partiti i blocchi nei diversi cancelli dello stabilimento svedese, bloccando di fatto l’ingresso dei camion su ogni fronte. Con il passare delle ore i diversi picchetti sono aumentati di numero con l’arrivo di diversi  lavoratori provenienti da altri magazzini di Piacenza  e da gran parte del…
Cavezzo (Modena)_Dalle 7.00 di questa mattina gli attivisti dello Sportello "La Rage", i militanti del Guernica e un gruppo di cittadini di Cavezzo hanno bloccato e impedito l'esecuzione di uno sfratto nella cittadina della provincia modenese. Una nuova lotta e rivendicazione dal basso all'interno dell'importantissima lotta per il diritto all'abitare (è il primo passo di una campagna di lotta per la casa che sta coinvolgendo sempre più abitanti della zona interessata dal sisma del maggio 2012). Nel vuoto delle promesse…
L'accordo tra Alitalia ed Etihad previsto in queste ore si trova a dover fare i conti con la lotta dei facchini Alitalia di Fiumicino schieratisi contro i piani di esubero previsti dall'operazione di ricapitalizzazione. Il salvataggio della compagnia italiana prevede un aumento di capitale da 300 milioni. La compagnia emiratina Etihad entrerebbe nella nuova società con il 49% delle quote di capitale, mentre Poste Italiane avrebbe deciso di aumentare il proprio investimento da 70 a 75 milioni.Si tratta di un'operazione…
Pagina 1 di 97