a

 

MIGRANTI

Continua la lotta contro le frontiere e per la libertà di movimento dei migranti e delle migranti che da mesi stazionano nel parco adiacente alla stazione ferroviaria di Como, aspettando il momento giusto per tentare il passaggio in Svizzera su uno dei treni che attraversano il confine. Da domenica sera i migranti hanno attuato un boicottaggio dei pasti e dall'assistenza “offerti” da Caritas e Croce Rossa all'ex Stecav, in protesta contro quelle che hanno percepito istituzioni finalizzate al controllo nei…
Ventimiglia. 6 agosto 2016. Dopo un volantinaggio in spiaggia abbiamo deciso di andare verso il centro della Croce Rossa, dove i migranti erano stati forzati a rientrare in seguito alla protesta dei balzi rossi di ieri. Stavamo tranquillamente raggiungendo il luogo lungo i binari dismessi del Parco Roja quando d’improvviso una camionetta di polizia antisommossa si è schierata di fronte a noi per bloccarci. Non c'è stato nessuno “scontro”, i celerini, scudi e manganelli alla mano, hanno sparato diversi gas…
Aggiornamento ore 19: Nuovi dettagli sugli avvenimenti di questo pomeriggio da Presidio permanente NoBorder Ventimiglia: Alcune persone hanno tentato di avvicinarsi ai migranti e solidali bloccati nel presidio, per portar loro dei vestiti., ma sono stati respinti dalla polizia. A quel punto, approfittando dell'attimo di distrazione, polizia e carabinieri hanno chiuso a forbice, accerchiando il presidio e dopo un momento di stallo son partite pesanti cariche con relativi pestaggi e fermi. Ulteriori dieci solidali si trovano ora al commissariato, in aggiunta ai dieci…
da Presidio permanente no border Ventimiglia Ventimiglia. In risposta all'incremento dei migranti in transito la macabra routine delle deportazioni è ricominciata. Oggi, intorno a mezzogiorno, una cinquantina di persone sono state caricate su due pullman della compagnia Riviera Trasporti e trasportate altrove. Al momento non abbiamo altre informazioni circa la destinazione. In seguito allo sgombero del campo informale, quando la polizia aveva forzato gli shebab a entrare nel campo gestito da Croce Rossa e Prefettura, le istituzioni si trovano ora…
È cominciato stamattina lo sgombero del campo informale allestito dai migranti in transito a Ventimiglia. Qualche giorno fa alcune persone a cui la polizia impedisce di lasciare l’Italia avevano deciso di occupare una ex-stalla dove, con l’aiuto di alcuni solidali, erano stati allestiti alcuni servizi minimi come una cucina da campo. L’occupazione, subito mal digerita dalla polizia e dai professionisti dell’azione “umanitaria” come la Croce rossa italiana, ha subito meschinità varie nei giorni scorsi come i sabotaggi della bombola del…
Da circa due settimane il nuovo hotspot della miseria e della durezza della vita per i migranti ai tempi del razzismo istituzionale e dei confini è diventata la città di Como: in particolare, il parchetto a pochi passi dalla stazione centrale San Giovanni ha preso il posto di Ventimiglia e del Brennero come luogo dove si scarica principalmente la politica dell'esclusione e del disprezzo verso chi tenta di cambiare in meglio la sua vita.Nel parchetto alberato, ma non abbastanza dal…
[ITA] 5 – 10 AGOSTO 2016 SENZA FRONTIERE: campeggio di lotta contro i confini a Ventimiglia e dintorni Dopo lo sgombero del 30 settembre del campo autogestito nato durante l’estate ai Balzi Rossi, l’arrivo a Ventimiglia di persone in viaggio verso il confine francese non si è mai arrestato. Nell’aprile 2016 il ministro Alfano arriva in visita a Ventimiglia, dichiarando la sua intenzione di “risolvere il problema e ripulire la città dai migranti”. Il dispositivo di controllo e repressione messo…
Giovedì 14 Luglio 2016 12:26

Un altro aspirante Le Pen: Piero Fassino

“Siamo troppi, basta con gli immigrati”, “le case agli italiani”: ormai questi argomenti si rincorrono da un quarto di secolo. Durante questo periodo gli aspiranti Le Pen all’italiana, o alla lombarda, sono stati diversi. Prima hanno provato a imitare il padre, Jean-Marie, vecchio squadrista paranoico ora tocca all’imitazione della figlia, di destra senza ambiguità ma in grado di stare davanti alle telecamere. Visto che gli aspiranti Le Pen italiani non vanno benissimo (la Meloni non va oltre Roma, Salvini è…
Da molti mesi nelle campagne delle regioni del sud Italia sta proseguendo un movimento autorganizzato di braccianti agricoli. Dalle situazioni di enorme difficoltà e miseria delle campagne è sbocciato un nuovo processo di mobilitazione, che porta avanti a suon di scioperi e manifestazioni battaglie fondamentali per il miglioramento delle condizioni di vita dei lavoratori di uno dei settori più sfruttati e impoveriti dell’intera economia europea. Non c’è ancora una grande attenzione su quanto sta accadendo da settembre ad oggi nella…