a
METROPOLI

Alle prime ore del giorno la polizia ha circondato lo spazio popolare Neruda, la palazzina occupata un paio di settimane fa da una trentina di famiglie sotto sfratto, per procedere allo sgombero. All'interno dell'edificio, un'ex scuola che il Comune nel 2013 ha ceduto alla Cassa Deposito e Prestiti, una trentina di persone, tra cui una decina di bambini piccoli. Alcuni compagn* stanno resistendo sul tetto sventolando la bandiera Stop Sfratti, ostacolando l'operazione e chiedendo la garanzia che tutte le famiglie…
Torino: a circa due settimane dall'occupazione, quest'oggi le famiglie dello Spazio Popolare Neruda si sono mosse in corteo per le vie del quartiere Pozzo Strada. Un corteo nato dalla volontà di presentarsi al quartiere, che in questi giorni di occupazione si è dimostrato solidale e interessato alla nascita di questa nuova esperienza, ma anche per respingere con determinazione le minacce di sgombero che Questura e Prefettura hanno avanzato negli ultimi giorni, proponendosi così di affrontare ancora una volta l'emergenza abitativa…
A  sole 48 ore dallo sgombero, il collettivo di artisti e precari dello spettacolo rioccupa gli spazi all’interno dell’ex Fiera del Mediterraneo che per un anno e mezzo hanno animato e fatto rivivere. In questi due giorni una pioggia di solidarietà ha raggiunto gli occupanti del Tmo. Davvero in pochi in città, tra associazioni culturali, realtà politiche e artisti, non hanno espresso solidarietà all’esperienza del Teatro Mediterraneo Occupato. Non ultimo il regista Claudio Collovà, che proprio con il collettivo artistico…
Oggi la polizia municipale ,su mandato del Sindaco di Palermo Leoluca Orlando sostenuto da  una maggioranza di “sinistra” al consiglio comunale, ha completato lo sgombero del Teatro Mediterraneo Occupato. Riportiamo qui sotto il comunicato pubblicato oggi dal collettivo del Teatro Mediterraneo Occupato a seguito dello sgombero avvenuto questa mattina. Oggi 2 luglio alle ore 9:00 la Polizia Municipale ha dato corso al provvedimento di sgombero del Teatro Mediterraneo Occupato, a meno di 48 ore dal successo di Massa e Potere…
Ore 12.30 conferenza stampa in via Lepanto E’ in corso l’iniziativa dei movimenti per il diritto all’abitare al Tribunale Civile di Roma, dove centinaia di persone stanno protestando contro il costante aumento delle sentenze e delle esecuzioni di sfratto, a fronte di un’assenza pressoché totale di risposte da parte dell’amministrazione locale e del governo. Due sfrattati si sono incatenati alla finestra dell’edificio e una madre di 5 bambini davanti al portone. Come evidenziano i dati pubblicati pochi giorni fa dall’Agenzia…
Palermo. Un partecipatissimo ed eterogeneo presidio ha oggi contestato i ministri del governo Renzi, e Salvini, intervenuti al “Festival del lavoro”, convention istituzionale tenutosi ieri e oggi nei locali del Teatro Massimo. Dopo le innumerevoli contestazioni a Salvini nelle giornata denominate per l'occasione dell'"orgoglio terrone" per tutta la Sicilia, e quella alla Giannini che l’autunno scorso sfociò in scontri tra studenti e polizia per la presenza del ministro dell’istruzione, anche oggi Palermo non è stata a guardare. In piazza anche…
Da lunedì a venerdì, per un'ora al giorno, gli abitanti del quartiere Sant'Ermete hanno disposto la chiusura del tratto di strada, pericolosissimo, che li collega al resto della città. Di fronte alle mancanze delle istituzioni, sono stati gli stessi abitanti ad imporre la riduzione della viabilità automobilistica, pretendendo la messa in sicurezza definitiva della strada. Lo avevano annunciato e lo hanno messo in pratica. Gli abitanti di Sant'Ermete hanno letteralmente preso in mano la situazione bloccando durante la settimana, a…
Giovedì 25 Giugno 2015 18:13

Sul cinema preneste

C'era un bar dall'altro lato della strada, un bar gestito da ragazzi cinesi, in cui lavorava una signora italiana, Luana. Una copisteria, nella porta accanto, dove abbiamo stampato qualche migliaia di volantini, e che ci faceva sempre una bella percentuale di sconto. Una pasticceria, che di notte sfornava dei cornetti incredibili, e a cui forse qualcuno ne ha anche rubato un paio. E poi c'era il forno all'angolo che ci regalava sempre sacchi e sacchi di pane avanzato, che era…
L'ennesimo episodio di violenza quotidiana da parte delle politiche abitative e di aggressione al Paese reale si è consumato ieri sera nei pressi di Bologna, quando una madre sotto sfratto di soli 41 anni ha deciso di farla finita salutando per sempre i suoi due bambini. Un gesto estremo, purtroppo sempre meno inconsueto all'interno di una cornice indotta di soluzioni individualistiche incentivate da una volontà politica di applicare il Piano Casa e le nefaste leggi del profitto sempre più bieca…
Pagina 1 di 95