a

 

ITALIAN CONNECTION

La recente convention di Ivrea, fatta per ricordare Casaleggio senior e lanciare i lineamenti di visione della società da parte di Casaleggio junior, è sembrata, a molti osservatori non certo pro Pd, piuttosto deludente Visto il filo conduttore della giornata di Ivrea, il futuro, non si può dire però che questa dimensione temporale sia stata fatta intravedere agli italiani. Non è venuta fuori un’idea di società, verso la quale un eventuale governo M5S tenderebbe, quanto una serie di immagini da proporre a…
Grande indignazione serpeggia tra gli scranni dell'arco parlamentare per le vicende di sabato a Napoli. In particolare il ministro dell'Interno Minniti, responsabile di aver imposto la calata di Salvini alla città partenopea oggi tuona parole di fuoco dal palco del Lingotto contro chi ieri si è fieramente contrapposto all'avanzata del trasformista padano. Lo stesso trasformismo lo cogliamo in questo generale di ferro che, da una militanza nelle file giovanili del PCI della provincia di Reggio Calabria e una fedeltà indiscussa…
Si aggiorna il campionario delle agghiaccianti esternazioni della “sinistra contro il degrado”. Francesco Merlo, quello che paragona il becero portale Roma fa schifo specializzato nella caccia al mendicante alla statua parlante di Pasquino, dalle colonne di Repubblica decide di dare un'immagine positiva della città che lo ospita: dopo aver impiegato fiumi di inchiostro a denunciare la prepotenza dei lavavetri e il racket dei furti di pigne, ci racconta dell'incredibile esistenza di “immigrati buoni”. Persone che dipinge come in un racconto…
Il video è già diventato virale, lo abbiamo visto tutti. Tre lavoratori della Lidl di Follonica rinchiudono due donne, rom, che frugano nella spazzatura all'interno del gabbiotto che, nel parcheggio del supermercato, chiude i cassonetti dove vengono buttati gli scarti. In due ridono e continuano a ripetere divertiti “ecco cosa succede a chi entra nell'angolo rotture”. Le due donne si spaventano e urlano. Un terzo uomo riprende tutto con lo smartphone e pubblica su facebook. Tutto si ricicla nello scrolling…
Mercoledì 15 Febbraio 2017 21:44

Non è un paese per giovani

Era appena uscito da scuola e i finanzieri in tasca gli avevano trovato qualche pezzo di fumo. Tra i paesoni della costa ligure come Lavagna sono abituati alla presenza invadente di questi agenti dell'ordine: posti di blocco quotidiani, amici di amici compromessi per una voce o una diceria, perquisizioni. I ragazzi di zona si conoscono tutti e sono conosciuti tutti dal maresciallo della caserma vicina. Basta trovarsi sulla panchina in piazza per finire “attenzionato”, “conosciuto”, “perimetrato”. Si comportano sempre alla…
Riportiamo di seguito la lettera lasciata da un ragazzo friulano prima di suicidarsi. La sua storia è la storia di tanti e tante giovani, umiliati e offesi da chi mangia sulle loro teste, sulle loro vite e il loro futuro. È un atto di accusa verso i responsabili, e sono tanti, dello stato di cose presenti. La rabbia e l'odio che Michele narra sono espressione di una guerra, un attentato alla vita e alla dignità. Ma l'odio e la rabbia…
Giovedì 12 Gennaio 2017 22:31

MPS: un disastro costruito con metodo

Il disastro Monte Paschi di Siena: combinazione perversa tra poteri forti, politica d’accatto, vigilanza latitante, elusione delle regole. Ma, soprattutto, il fallimentare bilancio del processo di privatizzazione del sistema bancario italiano. “Oggi la banca è risanata, e investire è un affare. Su Monte dei Paschi si è abbattuta la speculazione ma è un bell’affare, ha attraversato vicissitudini pazzesche ma oggi è risanata, è un bel brand”. Matteo Renzi, Presidente del Consiglio dei Ministri, al Sole 24 Ore, 22 gennaio 2016. Una…
Giovedì 29 Dicembre 2016 18:07

Due fallimenti fanno un successo

di Andrea Fumagalli Con la fine dell’anno 2016, dopo la vittoria del No al referendum costituzionale, le simulate dimissioni di Renzi e il varo del governo-ombra Gentiloni, è il caso di fare il punto sugli indirizzi economici degli ultimi tempi. Essi sono basati su alcuni palesi fallimenti, sia da un punto di vista delle politiche economiche che di quelle del lavoro: il salvataggio delle banche e l’istituzionalizzazione della precarietà sono infatti esplicitazione di un fallimento ma anche paradossali e sbandierati…
Una cosa è certa nelle ristrutturazioni bancarie. I sindacati confederali finiscono sempre per adeguarsi. Come hanno fatto per il Monte dei Paschi quando, a fronte di un piano di ricapitalizzazione che non aveva senso (tanto che la vigilanza Bce l’ha bocciato),  Cgil-Cisl e Uil hanno firmato l’accorso su oltre 2000 esuberi. Insomma, se le operazioni di capitalizzazione sono rischiose, spesso anche surreali, il tetro sindacato della Camusso, assieme a quello del ben più pittoresco Barbagallo, e la Cisl garantiscono, assieme,…
Pagina 1 di 15