a
bannerradio


CONFLITTI GLOBALI

Gad Lerner ha condiviso un artcolo di Andrea Mollica dal titolo  "L'isis ha paura delle guerrigliere curde". Mi sono incuriosita pensando che finalmente la nostra pietosa informazione potesse dare la giusta visibilita' a queste partigiane, giovanissime tra l'altro, che difendono la loro dignita' e la loro liberta' di esseri umani con grande coraggio e determinazione. Invece, mi ritrovo un articolo che è figlio dei tempi. Non posso far altro che constatare che l'informazione sta andando tutta in malora , non…
Nuova tornata elettorale in Francia e ulteriore battuta d'arresto per la Gauche di governo di Hollande. Il presidente francese, sconfitto anche nella sua Correze, ha infatto visto materializzarsi una nuova sconfitta, storica a suo modo anche perchè segna per la prima volta l'ingresso in Senato del Front National di Marine Le Pen. La politica di fedele asservimento ai diktat dell'austerità made in Troika ha quindi non solo rafforzato l'Ump dato politicamente per morto solo qualche anno con la vittoria del…
Domenica 28 Settembre 2014 12:44

Roma, 10.000 in corteo per la Palestina In primo piano

La Pale­stina nel cuore di Roma. Una Roma inclu­siva e soli­dale, ma anche visi­bile nei suoi con­te­nuti forti: anti­fa­sci­sta e avversa alle forme del domi­nio neco­lo­niale. Que­sto il senso della bella e gene­rosa mani­fe­sta­zione che, da Piazza della Repub­blica a Piazza Santi Apo­stoli, ha riu­nito ieri circa 10.000 per­sone. Una mani­fe­sta­zione nazio­nale, indetta dal Coor­di­na­mento delle comu­nità pale­sti­nesi in Ita­lia, a cui hanno par­te­ci­pato par­titi, associa­zioni e movi­menti che dif­fi­cil­mente incrociano le pro­prie pra­ti­che su un ter­reno comune: dall’Altra Europa per Tsi­pras, ai Carc, dai Comu­ni­sti…
Un gruppo di narcotrafficanti ha assassinato il dirigente zapoteco Jaime López Hernández, che ha promosso il benessere per il suo popolo. Accusano che la mancanza di azione del governo promuove l’impunità per i sicari. Messico, Distretto Federale. L’incompetenza e la negligenza del governo statale nel controllare i gruppi di narcotrafficanti che devastano i paesi indigeni, ha permesso che il dirigente Jaime López Hernández fosse assassinato, sostiene Alejandro Cruz López, dirigente delle Organizzazioni Indigene per i Diritti Umani di Oaxaca (OIDHO).…
Sabato 27 Settembre 2014 12:29

Libano: prove di guerra al terrore

L’esercito a caccia di jihadisti rade al suolo i campi profughi intorno ad Arsal, già teatro di scontri con i miliziani di al-Nusra ad agosto, mentre cresce la pressione sul governo per i soldati ancora ostaggio dei qaedisti. E monta la rabbia dei libanesi nei confronti dei profughi siriani. Decine di morti e quasi 500 “sospetti islamisti” arrestati: è il bilancio dell’operazione condotta ieri all’alba dall’esercito libanese nella zona di Arsal, al confine con la Siria, enclave sunnita nella valle…
Dopo l'uccisione di due giovani palestinesi accusati dell'assassinio dei tre coloni israeliani rapiti il 12 giugno scorso, nella mattinata di martedì la rabbia di alcuni studenti si è riversata nei pressi dell'università di Hebron. Ad essere preso di mira, il checkpoint Salaymeh della città. I soldati israeliani hanno iniziato così un fitto lancio di lacromogeni. Riportiamo qui di seguito la cronaca della mattinata del International Solidarity Movement (ISM), presente ieri mattina a Hebron. Oggi al checkpoint Salaymeh  di Hebron, le…
Si tratta di notizie che non vedrete alla televisione italiana, occupata dall'ufficio stampa del Presidente del Consiglio, ma che in compenso vediamo su iHLSTV. Si tratta della televisione privata della azienda israeliana produttrice di tecnologie militari e specializzata in cyberwar. iHLSTV dal minuto 0,50 al minuto 1,20 del suo notiziario del 14 settembre dà la notizia che l'esercito italiano sta valutando l'acquisto di un sistema tecnologico di sorveglianza dei convogli militari. Il sistema, detto COBRA, è al momento sotto esame…
Nessun limite alla vendetta di Israele per i coloni israeliani rapiti e uccisi il 12 giugno in Cisgiordania, il pretesto che diede il via all'ultima offensiva iraeliana nei territori palestinesi occupati. Oggi giunge infatti la notizia di altri due palestinesi, Amer Abu Aisha e Marwan Qawasme, sono stati uccisi in quanto sospettati del rapimento e dell'omicidio dei tre israeliani. Il blitz e la conseguente uccisione dei due giovani palestinesi è stato condotto la notte scorsa in una Hebron martoriata dai…
Dal leader del partito dei lavoratori curdi l’appello a raggiungere i compagni che hanno bloccato l’avanzata dell’Isis a Kobani. 130 mila profughi entrati in Turchia, ma Ankara oggi ha chiuso le frontiere. Mentre i combattenti curdi del YPG avrebbero arrestato l’avanzata dell’Isis nella zona di Kobani (Ayn al-Arab in arabo) al confine con la Turchia dopo giorni di combattimenti, il PKK ha lanciato un appello ai curdi residenti in Turchia per attraversare la frontiera e combattere lo Stato islamico, accusando…
Pagina 1 di 139