a
Header


CONFLITTI GLOBALI

Il membro del Comitato Esecutivo del PKK, Murat Karayilan, ha dichiarato che le Forze di Difesa del Popolo (HPG) del Kurdistan hanno assunto un ruolo importante nel difendere gli interessi dei curdi in tutte le parti del Kurdistan e nel proteggere i popoli della regione. Karayilan ha aggiunto che l’unico scopo di queste forze è quello di “adempiere ai loro doveri umanitari e di difendere il diritto dei popoli alla vita”. Murat Karayilan, membro del Comitato Esecutivo del PKK, si…
Lunedì 15 Settembre 2014 10:25

Obama, Isis e medioriente: il ritorno dell'instabilità costruttiva? In primo piano

di l.c.   INTRODUZIONE: VENTI DI GUERRA MEDIO-ORIENTALI Ci risiamo. I venti di guerra tornano a soffiare sul Medio Oriente (in realtà non hanno mai smesso...). Nella notte alla vigilia dell'anniversario dell'attacco alle Torri Gemelle, Obama ha annunciato la nascita di una vasta coalizione volta a distruggere l'ISIS, l'Esercito Islamico dell'Iraq e del Levante. A poche settimane dall'uccisione, in mondovisione, di due giornalisti americani rapiti in Siria tra il 2012 e il 2013, gli Stati Uniti si sono impegnati, per…
Quarantatrè riservisti dell’unità militare più segreta dell’esercito, la 8200, predisposta per spiare ogni aspetto della vita palestinese nei Territori. Rifiutano di tornare a servire e svelano i meccanismi di controllo israeliani. "Noi, veterani dell’ unità 8200, riservisti nel passato e nel presente, dichiariamo che rifiutiamo di prendere parte ad azioni contro i palestinesi e rifiutiamo di continuare a servire come strumenti per approfondire il controllo militare sui territori occupati”. Questo si legge nell’incipit della lettera firmata da 43 riservisti di una…
In Scozia ultime battute della campagna elettorale in vista del referendum per l’indipendenza fissato per il prossimo 18 settembre. A poco più di una settiman dal voto il governo conservatore-liberaldemocratico inglese, l’opposizione laburista di Ed Milliband, finanza e grande stampa si schierano esplicitamente per il no in quella che viene vista come una battaglia all’ultimo voto. Sono delle ultime ore le esplicite minacce di grandi banche come Royal Bank of Scotland, salvata pochi anni fa dal crack grazie ai soldi…
Giovedì 11 Settembre 2014 12:08

Cile, l’altro 11 settembre

Golpe pinochettista. 41 anni dal colpo di stato che spazzò via il socialismo allendista Domani, l’America latina ricorda «l’altro 11 set­tem­bre»: il golpe in Cile con­tro il governo di Sal­va­dor Allende. Quel giorno di 41 anni fa, il gene­rale Augu­sto Pino­chet, soste­nuto dai padrini Usa, spazzò via il trien­nio allen­di­sta e una pos­si­bile tra­sfor­ma­zione poli­tica e sociale, incom­pa­ti­bile con gli inte­ressi di Washington. L’opinione degli Usa sull’elezione di Allende risulta da una con­ver­sa­zione, dese­cre­tata, tra l’allora Segre­ta­rio di stato, Henry Kis­sin­ger, e il…
Durante un raid notturno per la cattura di presunti membri di Hamas, l’esercito apre il fuoco contro i manifestanti: ucciso il 22enne Taysir Qatari. Aveva 22 anni il ragazzo ucciso la notte scorsa dall’esercito israeliano in Cisgiordania, durante un raid notturno per la cattura di presunti membri di Hamas. Taysir Qatari è morto, colpito al petto dal fuoco israeliano nel campo profughi di Al-Amari, a Ramallah. Stava prendendo parte, insieme ad una 50ina di altri palestinesi ad una manifestazione improvvisata…
In Turchia, per quanto nell’aspra e storica contrapposizione fra la magistratura e la politica, prosegue la resa dei conti per coloro che parteciparono alla lotta del Gezi Park. La procura di Istanbul ha chiesto l’ergastolo per trentacinque tifosi del Besiktas, titolato club di calcio dei “Carsi”. Gli ultras sono accusati di aver “tentato di rovesciare il governo” partecipando, l’anno scorso, alle manifestazioni che scombussolarono e animarono la capitale. I tifosi dei tre più importanti club di Istanbul, Besiktas, Galatasaray e…
L’Ufficio stampa delle YPG (le Unità di Difesa del Popolo) ha rilasciato una dichiarazione circa gli scontri che hanno avuto luogo in Rabia, Sinjar e nella regione Jazaa nel mese di agosto. Secondo la dichiarazione delle YPG, 473 membri della banda sono stati uccisi e 52 combattenti delle YPG hanno perso la vita in scontri nella regione menzionata durante l’ultimo mese. Scontri sulla linea Rabia-Sinjar-Jazaa sono scoppiati il 2 agosto, quando le bande dello Stato Islamico hanno lanciato una nuova…
Lunedì 1 settembre l’impresa Lear dell’Argentina srl ha finalmente permesso l’ingresso dei delegati nella fabbrica, ma nel farlo hanno trovato che il padrone aveva costruito una vera “gabbia” di 3,5 x 2,5 dove li tiene rinchiusi durante la giornata lavorativa, a 10 metri dal settore dove si trova il resto degli operai. Si tratta di un fatto inedito e di un’azione totalmente illegale. Questo trattamento aberrante viene attuato dopo che per settimane l’impresa dapprima non aveva rispettato 12 ordinanze giudiziarie…
Pagina 1 di 137