a

 noass

ANTIFASCISMO&NUOVE DESTRE

Sabato 14 gennaio una manifestazione contro l'apertura del covo neofascista denominato "Terra dei Padri" ha sfilato in un quartiere appena fuori dal centro storico modenese. Questo "circolo culturale", come definito da loro, più volte smascherato dalle varie pagine web antifasciste modenesi, in realtà non è nient'altro che un ricettacolo in cui identità nazionale, nostalgia per croci celtiche e svastiche, e concerti nazi-rock, fanno da sfondo a becere iniziative "metapolitiche", come hanno avuto modo di definirle. Dietro a questa particolarità insolita…
Lunedì 02 Gennaio 2017 23:07

casapound....brrr che paura!!

Un 2017 che comincia con l’indignazione fascista di CasaPound espressa dal suo leader Simone Di Stefano, in merito all’esplosione avvenuta a Firenze alle 5:30 della notte di capodanno, quando un artificiere del corpo di polizia ha perso un occhio e una mano nel tentativo di disinnescare un ordigno fuori da una libreria che fa riferimento a CasaPound. Di Stefano si espone con una dichiarazione che potremmo definire un piagnisteo alla ricerca di consensi politici da parte dei partiti. Una lamentatio…
I neofascisti di Forza Nuova stanno tentando da oltre un anno di ottenere spazi ed agibilità politica nel territorio imolese.   Le forze antifasciste della città si sono mobilitate per impedire a questo partito di propagandare odio razzista, sessista e omofobo. Mentre costruiva manifestazioni di piazza, iniziative culturali e lotte sociali che hanno messo al centro la solidarietà antirazzista – oltre ad un grande Festival Antifascista che si è tenuto a Maggio - il network di ImolAntifascista (con l’adesione dell’Anpi…
Sabato mattina i fascisti di Forza Nuova e il loro leader Roberto Fiore, approfittando delle tensioni venutesi a creare nelle ultime settimane, hanno indetto una manifestazione in piazza Galimberti contro l'occupazione dell'Ex Moi. Gli occupanti e le occupanti delle palazzine, il comitato di solidarietà e gli antifsciste e le antifasciste di Torino invitano tutt* a unirsi a noi, contro ogni fascismo in un presidio stabile e pacifico davanti alle palazzine dell'Ex Moi.   Appuntamento dalle 8.30 del mattino.
Domenica 20 Novembre 2016 10:19

Nazi-rock, un’adunata milanese

Ieri (sabato 19 novembre) il raduno internazionale promosso dai gruppi Hammerskin e Blood and Honour. Con la benedizione di questura, prefettura e del sindaco del Pd Beppe Sala «Europa svegliati, per il bene dell’uomo bianco / Europa svegliati prima che sia troppo tardi / Europa svegliati ora», dice la canzone Europe Awake del 1984 degli Skrewdriver, il gruppo organizzato da Ian Stuart, la prima band inglese apertamente di estrema destra, fiancheggiatrice del National Front, fondatrice della rete Rock against communism…
Nella notte tra sabato e domenica ancora un agguato fascista a Roma, questa volta a farne le spese sono stati due studenti del liceo Righi che uscivano dalla festa del giornale Scomodo al Santa Maria della Pietà. Come sempre la polizia, che aveva monitorato l'iniziativa degli studenti fin dall'occupazione mattutina dell'auditorium in via degli Albergotti, non ha visto nulla, non ha fatto ipotesi sugli autori dell'aggressione, ha identificato gli studenti antifascisti. Mentre per un presidio antifascista a Magliana vengono trattenuti…
Verità e responsabilità sui fatti di Magliana Lettera alla città Cosa è realmente successo Sabato 5 Novembre 2016 a Magliana? Molte sono le bugie raccontate sia da diversi giornali, sia alimentate ad arte nel passaparola di quartiere. Occorre rompere questa scia per comprendere le responsabilità di quanto accaduto e riprendere il cammino. Da settimane infatti il quartiere è oggetto di iniziative da parte di diversi gruppi dell'estrema destra romana che soffiano sul fuoco del razzismo, come se questo fosse la…
Un aggiornamento sulla situazione delle compagne e dei compagni arrestati durante i fatti della Magliana di sabato pomeriggio. Sono nove gli arrestati, attualmente detenuti tra Rebibbia (sezione femminile) e Regina Coeli. Ieri gruppi di solidali hanno manifestato vicinanza e solidarietà. Simonetta Crisci, una delle legali, ci spiega qual è la situazione e quando potranno essere liberati i/le compagni/e. L'antifascismo non si processa, tutti/e liberi/e! ror-161107_1036-1042-Simonettaantifascismo.ogg tratto da RadioOndaRossa
Oggi nel quartiere della Magliana gli antifascisti e le antifasciste di Roma hanno tentato di impedire l'ennesima provocazione fascista in un quartiere che sta vedendo una preoccupante presa di iniziativa da parte dell'estrema desta. Si è risposto al mobilitazione di Forza Nuova chiamata "Magliana come Goro" cercando di raggiungere con ogni mezzo necessario i camerati per cacciarli dal quartiere. Quello che abbiamo incontrato sono lacrimogeni e cariche, dove diverse persone sono state fermate. Ad ora sappiamo di più di 40…
Pagina 1 di 51