a
Vista SempliceLunedì, 21 Aprile, 2014
 Marzo 2014Aprile 2014Maggio 2014
Mercoledì, 02 Aprile, 2014
Bologna - 2 Aprile: Assemblea Cittadina Verso Il 12 Aprile Romano! (19:00 - 20:00)
Il 12 aprile torneremo ad attraversare Roma, con un corteo votato ad un nuovo assedio ai palazzi del potere, che ponga sempre con maggiore forza ed incisività il tema dell'uso delle risorse, accanto a quello, centrale, del reddito.
Il 12 aprile scenderemo da Bologna tutti e tutte nella capitale, per una giornata di lotta che sappia riportare l'ordine del discorso sui temi reali della crisi, temi che neanche gli atteggiamenti da televenditore di Renzi e del suo governo possono nascondere: la lotta per casa, reddito e dignità!
Il 2 aprile vogliamo mettere in campo un'assemblea cittadina, che sia uno spazio di confronto pubblico per tutte quelle lotte e vertenze pronte a mobilitarsi collettivamente in una prima grande giornata di contrapposizione sociale all'austerità del governo Renzi, alla precarietà e allo sfruttamento incarnati dal Jobs Act, allo strapotere delle istituzioni politiche e finanziarie transnazionali.
Il percorso partito dal 19 ottobre romano della Sollevazione Generale ci porta così alla necessità di continuare la lotta, a partire dalle tante vertenze costruite e talvolta vinte sui territori, che vanno dalla questione del diritto all'abitare a quella della dignità in ambito lavorativo, dalla lotta sui saperi a quella contro la speculazione e la devastazione dei territori.
Verso il corteo romano del 12 aprile, Infoaut Bologna invita i movimenti e il sindacalismo conflittuale della città in lotta contro la crisi e l'austerità a partecipare ad un'assemblea pubblica alle h.19 a Scienze Politiche (Strada Maggiore 45).
Come costruire la spinta sociale al conflitto contro il governo Renzi?
Come costruire l'assedio alle istituzioni della precarietà e dello sfruttamento?
Ne discuteremo con:
Blocchi Precari Metropolitani - Roma
Coordinamento Cittadino di Lotta per la Casa - Roma
Progetto Degage - Roma
info pulman da Bologna qui:
https://www.facebook.com/events/1403528829915695/?fref=ts



Giovedì, 03 Aprile, 2014
Verso Il 12A - Discutiamo Del Job Act (Torino 3°piano) (17:30 - 20:30)

TERZO PIANO, BIBLIOTECA AUTOGESTITA al -2 di PALAZZO NUOVO
H.17.30 -- Ingresso SOTTO LA CELID (interno) o C.SO SAN MAURIZIO 24 (esterno).

Il descreto legge di Renzi risolve davvero i problemi riguardanti il settore giovanile nel lavoro?
Discutiamone!!

1489167_227693760766784_2041595871_n


per informarsi un po' di più...

http://quaderni.sanprecario.info/2014/03/jobs-act-renzi-poletti-e-il-fantasma-dello-sceriffo-di-nottingham-di-gianni-giovannelli/
http://clashcityworkers.org/documenti/commenti/1333-jobs-act-1.html
http://cua-torino.blogspot.it/2014/03/jobs-act-renzi-ripropone-solo-precarieta.html?spref=fb

__________________________________________________

 

Ore 21: Presentazione del libro "Le orme del Lupo" con GIAKA, l'autore de libro!

A seguire:
Gruppi Live:
reading di GIAKA con il blues dei TOTO' ZINGARO https://www.facebook.com/totozingaro?ref=ts&fref=ts
BUFFY DUCKS
& more...

Dj Set:
VANCHIGLIA SOUND
https://www.facebook.com/vanchigliasound?fref=ts
FORGI & THE WAILERS
ZIZZAPAWA & Friends




Assemblea Lavorat@ - Student@ - Precar@ In Via Zamboni (Bologna) - SCIOPERO A OLTRANZA! (18:30 - 20:30)
Una nuova giornata di lotta che vedrà ancora il blocco di via Zamboni a partire dalle 7.30 e che nell’assemblea convocata per le 18.30 al 36 di via Zamboni farà il punto sulla situazione e le prossime tappe della mobilitazione.

Assemblea student*-lavorator*-precar*


Venerdì, 04 Aprile, 2014
Pisa - Il Primo Compleanno Di Spot - Studentato Occupato Autogestito (19:00)
Spot - Studentato Occupato Autogestito
via della Faggiola, Pisa
Dalle 19:00 aperitivo e musica per festeggiare un anno di occupazione a SPOT!

 photo Spot_zpsce00a7cd.jpg




Pisa - Il Primo Compleanno Di Spot - Studentato Occupato Autogestito (19:00)
Spot - Studentato Occupato Autogestito
via della Faggiola, Pisa
Dalle 19:00 aperitivo e musica per festeggiare un anno di occupazione a SPOT!

 photo Spot_zpsce00a7cd.jpg




Sabato, 05 Aprile, 2014
#5A Ribaltiamo Il Jobsact! Presidio A Eataly Verso Il #12A (Firenze) (17:00 - 00:00)
RIBALTIAMO IL MODELLO RENZI!
NO JOBS ACT | NO PIANOCASA

ore 17
PRESIDIO A EATALY via Martelli

portiamo la rabbia sotto uno dei templi moderni della precarietà e dello sfruttamento pubblicamente benedetto da Renzi!

ore 19.30
ASSEMBLEA PUBBLICA piazza S.M. Novella
dalla lotta per la casa alle vertenze sui posti di lavoro, uniamo le lotte contro precarietà e austerity!

ore 21
concerto con Alessio Lega ed Esercito Ribelle
a seguire dj set con LA SVOLTA SOUND SYSTEM

verso l' #assedio al governo Renzi del 12 Aprile a Roma!

CASA E REDDITO PER TUTTI!
PRECARIETA' PER NESSUNO!
+ SALARIO PER - LAVORO!

COSTRUENDO LA MANIFESTAZIONE DELLE LOTTE SOCIALI DEL 17 MAGGIO!




Pisa: Gli Statuto In Concerto Al Newroz! (19:00)

Spazio Antagonista Newroz
via Garibaldi 72, Pisa

Dalle ore 19.00: apericena musicale ska con panini e birra!
22.00: STATUTO in concerto
00.30: Dj7 con THE LEGENDARY LOVEDOLLS DJ-ettes & Tiziano rebel sound system

 photo 5aprileNewroz_zps1b9cffca.jpg

Gli STATUTO
Nati nel 1983 prendono nome dalla piazza dove si ritrovano i Mods a Torino, dei quali sono diventati l’espressione musicale anche a livello nazionale.

Dopo parecchi concerti ai Raduni Mod in tutta Italia, la pubblicazione di due demotape (TORINO BEAT 1984 e NELLA CITTA’ 1985), l’etichetta indipendente DTK pubblica i primi due singoli: IO DIO (1986) e GHETTO (1987) grazie ai quali il complesso acquista maggiore popolarità nella scena rock italiana e si esibisce in varie situazioni "underground" un po’ in tutta la Penisola.

Primi in assoluto in Italia a suonare ska e con testi in italiano, pubblicano il primo album nel 1988 per la Toast rec. dal titolo VACANZE e nel 1990 il mini-lp SENZA DI LEI, sempre per la Toast rec., dove come ospite suona l’Hammond il celebre JAMES TAYLOR dei JamesTaylorQuartet.

Nel 1991, gli STATUTO approdano alla major EMI che pubblica il singolo QUI NON C’E’ IL MARE, e nel 1992 raggiungono il massimo della popolarità nazionale grazie alla partecipazione al Festival di Sanremo con il brano ABBIAMO VINTO IL FESTIVAL DI SANREMO, che si piazza in finale nella manifestazione canora e raggiunge immediatamente la hit-parade dei singoli dove rimane per ben due mesi. Nel marzo dello stesso anno esce l’album ZIGHIDA’ che vende circa 40.000 copie, grazie anche al brano estivo PIERA presentato al Festivalbar.

Nel giugno 1993 esce il singolo SALUTI DAL MARE, vera hit estiva presentata anche al Cantagiro seguito dall’album E’ TORNATO GARIBALDI con testi dai contenuti decisamente impegnati, accolto molto favorevolmente da critica e pubblico. Nonostante l’attività dal vivo proseguisse molto intensamente (una media di 100 concerti l’anno) solo nel 1996 esce un nuovo album, pubblicato dall’Audiar/Sony intitolato CANZONISSIME, dove tutti i brani hanno titolo di successi della storia della musica leggera italiana pur non avendone né la musica né il testo originale.

Nel 1997 inizia la collaborazione con EPIC con la quale pubblicano l’album TEMPI MODERNI prodotto da Carlo U.Rossi; nello stesso anno vengono invitati dalle autorità cubane ad esibirsi in occasione del meeting dell’amicizia fra i popoli italiano e cubano a l’Habana de Cuba, dove terranno un concerto in plaza de la Revoluciòn davanti a duecentomila persone, concerto che la TV nazionale locale trasmette più volte in replica.

Nel 1998 esce il singolo UN POSTO AL SOLE, supportato da un video dove insieme al complesso compaiono, impegnati in una partita di calcio, tutti i calciatori della squadra del Torino, della quale gli Statuto sono da sempre veri tifosi ultrà, riconosciuti dalla Curva Maratona come “complesso ufficiale”, tanto che fin dal 1993, alle presentazioni pubbliche della squadra in estate, il complesso è sempre stato invitato a esibirsi.

Nel 1999 esce il fortunatissimo RI-SKATTO, album prodotto da Carlo U.Rossi, dove vengono proposti col testo in italiano 11 brani storici del primo ska-revival di complessi celebrati come Madness, Specials e BadManners, addirittura il brano “On my Radio” (diventato "La mia Radio") dei Selecter che hanno la cantante donna viene interpretato da un simbolo della musica italiana, cioè RETTORE, con la quale la band si esibisce nelle date più importanti di quel tour. Sempre nello stesso album è contenuto il brano GRANDE, dedicato al cinquantenario della scomparsa del Grande Torino nella tragedia di Superga, con testo scritto da Giampaolo Ormezzano, scrittore e giornalista fra i più stimati e apprezzati in Italia.

Nel 2001 esce il libro IL MIGLIORE DEI MONDI POSSIBILI (STORIE DI MODS E DEGLI STATUTO) dove vengono narrate storie metropolitane ed estreme realmente avvenute, situazioni e persone realmente esistiti ed esistenti dal 1980 a oggi, che viene accolto aldilà di ogni più rosea aspettativa, sia dal pubblico che dalla critica. L’interesse per il libro spinge il complesso a realizzare la prima "opera ska-soul" della storia, realizzando il nuovo album con 13 brani con i testi tratti dalle storie raccontate nel libro di Oskar, un album di concetto che esce nell’estate 2002, con ritmiche decisamente ska e armonie e melodie soul, arrangiamenti orchestrali e soluzioni corali notevoli grazie all’ottimo lavoro del loro produttore ormai punto di riferimento fondamentale per la musica italiana (produttore di Jovanotti, I.Grandi, 883, Negrita, 99Posse etc.) cioè il solito Carlo U. Rossi. L’album ha lo stesso titolo del libro di Oskar e presenta un brano scritto nella parte musicale da Paolo Belli (COS’ E’?) e un brano da hit estiva (SOLE MARE) dove cantano i ritornelli e un inciso i Righeira (che compaiono anche nel videoclip della canzone stessa), citati nel testo del brano che racconta una vacanza riminese all’insegna della fame e del totale divertimento avvenuta proprio nel 1983, anno in cui spopolava "Vamos a la playa".

Gli STATUTO festeggiano nel 2003 i 20 anni di carriera, contraddistinta da coerenza, credibilità, combattività, rabbia, stile, impegno, divertimento, dischi e una media di 100 concerti all’anno e con la pubblicazione di I CAMPIONI SIAMO NOI, antologia dei 20 anni degli STATUTO contenente il meglio del loro repertorio e l’inedito omonimo, uno ska melodico accattivante con testo dedicato alla triste situazione occupazionale della Fiat a Torino, del quale tutti i proventi dai diritti SIAE sono devoluti al "Fondo per i Cassintegrati e Licenziati di Mirafiori". Con il tour del 2005 gli Statuto presentano il loro nuovissimo album dal titolo SEMPRE, composto da 14 brani ska-soul-beat in perfetto stile col genere storico del gruppo, con suoni decisamente attuali e arrangiamenti orchestrali molto curati dal loro produttore artistico Carlo U. Rossi, brani di sicuro coinvolgimento anche nelle esibizioni dal vivo. I testi trattano tematiche sociali importanti, talvolta in modo diretto e talvolta in modo ironico, sempre con immediatezza; non mancano tematiche sentimentali, storie metropolitane e "divagazioni" emozionali. Da segnalare il brano IN FABBRICA composto appositamente dagli storici GANG, uno ska/popolare in perfetto stile sia "gang" che "statuto", suonato e cantato dai Gang stessi insieme al complesso mod torinese, con un testo di "lotta" chiaro ed efficace ma non retorico. Nel dicembre dello stesso anno gli statuto organizzano il concerto "Mai soli" per raccogliere fondi di solidarietà per i tifosi granata arrestati in merito ai tragici avvenimenti dell’agosto 2005 in occasione del travagliato passaggio del Torino F.C. all’attuale proprietà.

Nel marzo 2006 l’inno del nuovo Torino F.C. diventa "Cuore Toro" degli Statuto, a suggello della loro ventennale militanza in Curva Maratona. Nel giugno 2007 esce la seconda ristampa del libro "Il Migliore dei Mondi Possibili", con nuovi capitoli e nuove foto e il racconto dettagliato di come Oskar perse e recuperò la voce.

Nell’ottobre 2007 esce "Come un Pugno Chiuso" nuovo album con 15 brani tratti dal repertorio Northern soul completamente riarrangiati in stile "Statuto" e con testi rifatti in italiano. Il successivo tour è un grande successo di pubblico e come sempre gli Statuto attenti alle tematiche del sociale , dopo la tragedia della Thyssen Krupp di Torino, indicono una sottoscrizione per le famiglie delle vittime, regalando ai propri show una copia del cd Sempre contenente il brano "In Fabbrica" in cambio di un’offerta.

Nel 2008, anno che vede la celebrazione dei 25 anni di carriera del gruppo, si firma un contratto discografico nuovamente con la SonyBmg che porta alla pubblicazione di un doppio cd antologico, stampato anche in vinile, dal titolo "Elegantemente Rudi". Il videoclip del brano "Se Tu Se Lei" ottiene una buona programmazione delle tv musicali nazionali e permette alla band di partecipare a numerose trasmissioni televisive. Nell’autunno 2008 gli Statuto partecipano persino alla storica trasmissione Rai , "Lo Zecchino d’Oro".

Nel maggio 2009 gli Statuto mettono in circolazione la cover personalizzata del celeberrimo brano estivo dei Righeira "Vamos al la Playa" che ottiene subito un ottimo air play radiofonico sui maggiorni networks nazionali. Nella primavera del 2010 esce per Sony music il nuovo disco degli Statuto "E’ già domenica". Prodotto da Marco Calliari (già sound-engineer per Subsonica, Giuliano Palma, Baustelle),l’album contiene 14 canzoni (12 inediti e 2 cover) che spaziano in vari generi musicali (soul, ska, pop italiano,R&B) e si avvale di importanti collaborazioni come quelle di Enrico Ruggeri, Ron, Paolo Belli e Rudy Zerbi. Il titolo "E’già domenica" perchè in più brani è il calcio giocato o vissuto a farla da protagonista, come nella "title-track" ispirata e dedicata alla tragedia di Gabriele Sandri. Ma i testi trattano anche storie sentimentali, storie metropolitane e quotidianità sociali in modo chiaro e talvolta ironico.

L'11 febbraio 2011, dopo 7 anni di autoesilio gli Statuto sono tornati a suonare a Torino, precisamente all’HMA presentati dal loro idolo calcistico PAOLO PULICI il quale ha fatto i cori anche in 2 brani con loro. Al concerto hanno partecipato anche Nikki di Radio Deejay, Ron, Righeira e Gang e tutta la serata è stata registrata e pubblicata nel nuovo disco "11: STATUTO & FRIENDS IN CONCERTO" uscito per Sony il 14 giugno 2011, contenente 24 brani dal vivo più l’inedito "Troppo Lontana" in versione dal vivo e in studio.

Il 30 aprile 2013, in occasione dei 30 anni esatti di attività, esce il nuovo album "Un giorno di festa" pubblicato e distribuito da Sony Music per l'etichetta di Ron (Le Foglie e il vento) che contiene 11 brani inediti e una cover, prodotto da Marco Cipo Calliari con ospiti il maestro Ezio Bosso e la cantante Alessandra Contini (Il Genio) Gli Statuto sono una realtà unica nel panorama della musica italiana, perché con il loro immutato ma non per...




Pisa: Gli Statuto In Concerto Al Newroz! (19:00)

Spazio Antagonista Newroz
via Garibaldi 72, Pisa

Dalle ore 19.00: apericena musicale ska con panini e birra!
22.00: STATUTO in concerto
00.30: Dj7 con THE LEGENDARY LOVEDOLLS DJ-ettes & Tiziano rebel sound system

 photo 5aprileNewroz_zps1b9cffca.jpg

Gli STATUTO
Nati nel 1983 prendono nome dalla piazza dove si ritrovano i Mods a Torino, dei quali sono diventati l’espressione musicale anche a livello nazionale.

Dopo parecchi concerti ai Raduni Mod in tutta Italia, la pubblicazione di due demotape (TORINO BEAT 1984 e NELLA CITTA’ 1985), l’etichetta indipendente DTK pubblica i primi due singoli: IO DIO (1986) e GHETTO (1987) grazie ai quali il complesso acquista maggiore popolarità nella scena rock italiana e si esibisce in varie situazioni "underground" un po’ in tutta la Penisola.

Primi in assoluto in Italia a suonare ska e con testi in italiano, pubblicano il primo album nel 1988 per la Toast rec. dal titolo VACANZE e nel 1990 il mini-lp SENZA DI LEI, sempre per la Toast rec., dove come ospite suona l’Hammond il celebre JAMES TAYLOR dei JamesTaylorQuartet.

Nel 1991, gli STATUTO approdano alla major EMI che pubblica il singolo QUI NON C’E’ IL MARE, e nel 1992 raggiungono il massimo della popolarità nazionale grazie alla partecipazione al Festival di Sanremo con il brano ABBIAMO VINTO IL FESTIVAL DI SANREMO, che si piazza in finale nella manifestazione canora e raggiunge immediatamente la hit-parade dei singoli dove rimane per ben due mesi. Nel marzo dello stesso anno esce l’album ZIGHIDA’ che vende circa 40.000 copie, grazie anche al brano estivo PIERA presentato al Festivalbar.

Nel giugno 1993 esce il singolo SALUTI DAL MARE, vera hit estiva presentata anche al Cantagiro seguito dall’album E’ TORNATO GARIBALDI con testi dai contenuti decisamente impegnati, accolto molto favorevolmente da critica e pubblico. Nonostante l’attività dal vivo proseguisse molto intensamente (una media di 100 concerti l’anno) solo nel 1996 esce un nuovo album, pubblicato dall’Audiar/Sony intitolato CANZONISSIME, dove tutti i brani hanno titolo di successi della storia della musica leggera italiana pur non avendone né la musica né il testo originale.

Nel 1997 inizia la collaborazione con EPIC con la quale pubblicano l’album TEMPI MODERNI prodotto da Carlo U.Rossi; nello stesso anno vengono invitati dalle autorità cubane ad esibirsi in occasione del meeting dell’amicizia fra i popoli italiano e cubano a l’Habana de Cuba, dove terranno un concerto in plaza de la Revoluciòn davanti a duecentomila persone, concerto che la TV nazionale locale trasmette più volte in replica.

Nel 1998 esce il singolo UN POSTO AL SOLE, supportato da un video dove insieme al complesso compaiono, impegnati in una partita di calcio, tutti i calciatori della squadra del Torino, della quale gli Statuto sono da sempre veri tifosi ultrà, riconosciuti dalla Curva Maratona come “complesso ufficiale”, tanto che fin dal 1993, alle presentazioni pubbliche della squadra in estate, il complesso è sempre stato invitato a esibirsi.

Nel 1999 esce il fortunatissimo RI-SKATTO, album prodotto da Carlo U.Rossi, dove vengono proposti col testo in italiano 11 brani storici del primo ska-revival di complessi celebrati come Madness, Specials e BadManners, addirittura il brano “On my Radio” (diventato "La mia Radio") dei Selecter che hanno la cantante donna viene interpretato da un simbolo della musica italiana, cioè RETTORE, con la quale la band si esibisce nelle date più importanti di quel tour. Sempre nello stesso album è contenuto il brano GRANDE, dedicato al cinquantenario della scomparsa del Grande Torino nella tragedia di Superga, con testo scritto da Giampaolo Ormezzano, scrittore e giornalista fra i più stimati e apprezzati in Italia.

Nel 2001 esce il libro IL MIGLIORE DEI MONDI POSSIBILI (STORIE DI MODS E DEGLI STATUTO) dove vengono narrate storie metropolitane ed estreme realmente avvenute, situazioni e persone realmente esistiti ed esistenti dal 1980 a oggi, che viene accolto aldilà di ogni più rosea aspettativa, sia dal pubblico che dalla critica. L’interesse per il libro spinge il complesso a realizzare la prima "opera ska-soul" della storia, realizzando il nuovo album con 13 brani con i testi tratti dalle storie raccontate nel libro di Oskar, un album di concetto che esce nell’estate 2002, con ritmiche decisamente ska e armonie e melodie soul, arrangiamenti orchestrali e soluzioni corali notevoli grazie all’ottimo lavoro del loro produttore ormai punto di riferimento fondamentale per la musica italiana (produttore di Jovanotti, I.Grandi, 883, Negrita, 99Posse etc.) cioè il solito Carlo U. Rossi. L’album ha lo stesso titolo del libro di Oskar e presenta un brano scritto nella parte musicale da Paolo Belli (COS’ E’?) e un brano da hit estiva (SOLE MARE) dove cantano i ritornelli e un inciso i Righeira (che compaiono anche nel videoclip della canzone stessa), citati nel testo del brano che racconta una vacanza riminese all’insegna della fame e del totale divertimento avvenuta proprio nel 1983, anno in cui spopolava "Vamos a la playa".

Gli STATUTO festeggiano nel 2003 i 20 anni di carriera, contraddistinta da coerenza, credibilità, combattività, rabbia, stile, impegno, divertimento, dischi e una media di 100 concerti all’anno e con la pubblicazione di I CAMPIONI SIAMO NOI, antologia dei 20 anni degli STATUTO contenente il meglio del loro repertorio e l’inedito omonimo, uno ska melodico accattivante con testo dedicato alla triste situazione occupazionale della Fiat a Torino, del quale tutti i proventi dai diritti SIAE sono devoluti al "Fondo per i Cassintegrati e Licenziati di Mirafiori". Con il tour del 2005 gli Statuto presentano il loro nuovissimo album dal titolo SEMPRE, composto da 14 brani ska-soul-beat in perfetto stile col genere storico del gruppo, con suoni decisamente attuali e arrangiamenti orchestrali molto curati dal loro produttore artistico Carlo U. Rossi, brani di sicuro coinvolgimento anche nelle esibizioni dal vivo. I testi trattano tematiche sociali importanti, talvolta in modo diretto e talvolta in modo ironico, sempre con immediatezza; non mancano tematiche sentimentali, storie metropolitane e "divagazioni" emozionali. Da segnalare il brano IN FABBRICA composto appositamente dagli storici GANG, uno ska/popolare in perfetto stile sia "gang" che "statuto", suonato e cantato dai Gang stessi insieme al complesso mod torinese, con un testo di "lotta" chiaro ed efficace ma non retorico. Nel dicembre dello stesso anno gli statuto organizzano il concerto "Mai soli" per raccogliere fondi di solidarietà per i tifosi granata arrestati in merito ai tragici avvenimenti dell’agosto 2005 in occasione del travagliato passaggio del Torino F.C. all’attuale proprietà.

Nel marzo 2006 l’inno del nuovo Torino F.C. diventa "Cuore Toro" degli Statuto, a suggello della loro ventennale militanza in Curva Maratona. Nel giugno 2007 esce la seconda ristampa del libro "Il Migliore dei Mondi Possibili", con nuovi capitoli e nuove foto e il racconto dettagliato di come Oskar perse e recuperò la voce.

Nell’ottobre 2007 esce "Come un Pugno Chiuso" nuovo album con 15 brani tratti dal repertorio Northern soul completamente riarrangiati in stile "Statuto" e con testi rifatti in italiano. Il successivo tour è un grande successo di pubblico e come sempre gli Statuto attenti alle tematiche del sociale , dopo la tragedia della Thyssen Krupp di Torino, indicono una sottoscrizione per le famiglie delle vittime, regalando ai propri show una copia del cd Sempre contenente il brano "In Fabbrica" in cambio di un’offerta.

Nel 2008, anno che vede la celebrazione dei 25 anni di carriera del gruppo, si firma un contratto discografico nuovamente con la SonyBmg che porta alla pubblicazione di un doppio cd antologico, stampato anche in vinile, dal titolo "Elegantemente Rudi". Il videoclip del brano "Se Tu Se Lei" ottiene una buona programmazione delle tv musicali nazionali e permette alla band di partecipare a numerose trasmissioni televisive. Nell’autunno 2008 gli Statuto partecipano persino alla storica trasmissione Rai , "Lo Zecchino d’Oro".

Nel maggio 2009 gli Statuto mettono in circolazione la cover personalizzata del celeberrimo brano estivo dei Righeira "Vamos al la Playa" che ottiene subito un ottimo air play radiofonico sui maggiorni networks nazionali. Nella primavera del 2010 esce per Sony music il nuovo disco degli Statuto "E’ già domenica". Prodotto da Marco Calliari (già sound-engineer per Subsonica, Giuliano Palma, Baustelle),l’album contiene 14 canzoni (12 inediti e 2 cover) che spaziano in vari generi musicali (soul, ska, pop italiano,R&B) e si avvale di importanti collaborazioni come quelle di Enrico Ruggeri, Ron, Paolo Belli e Rudy Zerbi. Il titolo "E’già domenica" perchè in più brani è il calcio giocato o vissuto a farla da protagonista, come nella "title-track" ispirata e dedicata alla tragedia di Gabriele Sandri. Ma i testi trattano anche storie sentimentali, storie metropolitane e quotidianità sociali in modo chiaro e talvolta ironico.

L'11 febbraio 2011, dopo 7 anni di autoesilio gli Statuto sono tornati a suonare a Torino, precisamente all’HMA presentati dal loro idolo calcistico PAOLO PULICI il quale ha fatto i cori anche in 2 brani con loro. Al concerto hanno partecipato anche Nikki di Radio Deejay, Ron, Righeira e Gang e tutta la serata è stata registrata e pubblicata nel nuovo disco "11: STATUTO & FRIENDS IN CONCERTO" uscito per Sony il 14 giugno 2011, contenente 24 brani dal vivo più l’inedito "Troppo Lontana" in versione dal vivo e in studio.

Il 30 aprile 2013, in occasione dei 30 anni esatti di attività, esce il nuovo album "Un giorno di festa" pubblicato e distribuito da Sony Music per l'etichetta di Ron (Le Foglie e il vento) che contiene 11 brani inediti e una cover, prodotto da Marco Cipo Calliari con ospiti il maestro Ezio Bosso e la cantante Alessandra Contini (Il Genio) Gli Statuto sono una realtà unica nel panorama della musica italiana, perché con il loro immutato ma non per...




Domenica, 06 Aprile, 2014
Torino, Torneo Di Calcetto Benefit #12A: Prendiamo A Calci La Precarietà! (15:00)

Verso il 12 Aprile il Comitato di Quartiere Sansalvario e il collettivo Verdi 15 organizzano un torneo di calcetto benefit con merenda, dj set e bevante ristoranti per raccogliere soldi per i bus in partenza per il corteo romano del 12 aprile, contro l'austerità e le misure di precarizzazione del lavoro e il nuovo piano casa.
Il costo dell'iscrizione al torneo è di 5 euro a squadra.
Per iscriversi: sulla pagina dell'evento o al numero 3899503413




Lunedì, 07 Aprile, 2014
Lun [APR 07] Assemblea Cittadina Verso Il #12Aprile [Torino] (18:00 - 20:00)
12 APRILE DA TORINO A ROMA
I DIRITTI SI CONQUISTANO A SPINTA!

Disoccupati, sottoccupati, precari, esodati, migranti, sfrattati, famiglie, giovani, studenti, senza futuro, senza casa, senza reddito, senza diritti. È questo il quadro reale del paese, un Italia ben lontana dalla tanto decantata uscita dall'Austerity ma passo passo sempre più consapevole che solo nelle lotte si trova la soluzione per un esistenza migliore.
Il tempo delle parole è finito! Il 19 Aprile la piazza meticcia di Porta Pia ha espresso un metodo e delle pratiche dalle quali non si può e non si deve più arretrare. Partendo anche da questa considerazione, prende corpo la manifestazione nazionale a Roma per il 12 Aprile prossimo. Un corteo che torni ad assediare i palazzi del potere, ponendo sempre con maggiore forza ed incisività il tema dell'uso delle risorse, accanto a quello, centrale, del reddito.
ASSEMBLEA CITTADINA

Lunedì 7 aprile h.18 atrio di Palazzo Nuovo (Torino)



Martedì, 08 Aprile, 2014
Assemblea Cittadina Sull'emergenza Casa A Palermo (17:00 - 19:00)
Martedì 8 aprile alle 17,00, in aula Rostagno di Palazzo delle Aquile, si terrà un'assemblea cittadina sulla emergenza casa a Palermo.
All’assemblea sono stati invitati i consiglieri comunali e l’assessore Agnese Ciulla.
L’assemblea intende offrire dei concreti spunti di riflessione progettuale per avviare un percorso virtuoso per la soluzione del problema della casa che ha raggiunto livelli preoccupanti e inquietanti.

Il Comitato di lotta per la casa 12 luglio



Torino. Pratiche Di Solidarietà E Resistenza: Il “Muro Popolare” In Euskal Herria (17:00 - 18:00)

VIII° Settimana internazionale di solidarietà con il popolo basco a Torino

Il comitato Euskal Herriaren Lagunak - Amiche e Amici del Popolo Basco di Torino presenta e organizza l'appuntamento cittadino dell'ottava edizione della settimana internazionale di solidarietà
.
Nello spazio autogestito del TerzoPiano BibliotecaAutogestita, dalle 17:00 Presentazione del documentario "ResistOndarroa" di Davide Cabaleiro, regista galiziano, sulle giornate di resistenza di Ondarroa, a seguire confronto e dibattito sull'esperienza dell' "Herri Harresia" - il Muro Popolare, una pratica di lotta popolare che si è sviluppata in diverse città e con modalità differenti in Euskal Herria in difesa dei compagni e delle compagne accusati e ricercati per la loro attività politica. Interverranno due giovani compagni che hanno vissuto direttamente l'esperienza dell'Herri Harresia di Ondarroa, il paese diventato celebre in tutto il mondo per la resistenza in difesa di Urtza Alkorta, giovane militante del paese, che ha portato a giornate di condivisione, lotta e feroce repressione poliziesca.




Pisa, Assemblea Verso Il 12 Aprile! (18:30 - 21:30)

Verso il corteo nazionale del 12 aprile, contro austerità e precarietà, una sola grande opera: casa, reddito e dignità per tutti!

Assemblea cittadina martedì 8 aprile alle 18.30 presso lo spazio antagonista Newroz, via garibaldi 72, Pisa

 




Mercoledì, 09 Aprile, 2014
Presidio Al Tribunale Per Processo Agli Occupanti Di Viale Matteotti (FIrenze) (09:00 - 13:00)

All’alba del 12 agosto del 2011, un ingente numero di poliziotti e carabinieri applicarono LO SGOMBERO COATTO dello stabile occupato in Viale Matteotti 15…

...il palazzo è ancora vuoto!

Per i reati di BLOCCO STRADALE E INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO una quindicina di compagni del movimento, occupanti, persone solidali sono sotto processo.

MERCOLEDI’ 9 APRILE ORE 9 PRESIDIO DI MASSA IN SOLIDARIETA’ DEGLI IMPUTATI PRESSO IL TRIBUNALE DI FIRENZE IN VIALE GUIDONI….

IL MOVIMENTO DI LOTTA PER LA CASA




L'Italia #cambiaverso: Dalla Padella Alla Brace - Riflessioni Su Governo Troika E Manifestazione 12A (17:00 - 19:00)
I collettivi universitari dell'Aula Flex e di Lettere Precarie (Orientale e Federico II) invitano studenti, precari del mondo della formazione, precari del lavoro a tempo indeterminato e determinato, attivisti di movimento e sindacalisti di base ad una discussione pubblica sulle conseguenze del Job Act del governo Renzi e sulla manifestazione del 12 aprile a Roma.

Un percorso di mobilitazione partito dalle giornate del 18 e del 19 Ottobre 2013 che hanno rappresentato un importante punto di partenza di una strada che ha notevolmente rafforzato le lotte nei territori riuscendo finalmente a creare una connessione nazionale, che fosse in grado di proporre un'agenda indipendente e viva. in grado di andare nuovamente allo scontro con le politiche di austerity dettate dall'Unione Europea ed alla Troika ed eseguite dai governi nazionali.

L'assemblea del 9 in Matteo Ripa metterà a confronto i vari pezzi del movimento che stanno costruendo il 12 aprile e che guardano come ad un ulteriore momento di lotta il vertice europeo sulla disoccupazione che si terrà nel mese di Luglio a Torino.


Interverranno:

-Bruno Martirani, studente e militante del Cantiere Sociale "Quarto Mondo".

-Antonio Pone, studente e militante di Zero81, Aula Lettere Aula LP - Lettere Precarie Napoli

-Andrea Fumagalli (via skype), economista (Università di Pavia) e militante Rete San precario

-Franceso Festa, ricercatore autonomo e militante di Zero81 e della rete Orizzonti Meridiani.

-Michele Franco, attivista sindacale (USB) e militante di Ross@.

MANIFESTAZIONE NAZIONALE A ROMA 12 APRILE, INFO:
Partenza sabato 12 aprile alle 10.00 da Piazza Garibaldi, Hotel Terminus.
Info e biglietti autobus per Roma durante la serata del 4 aprile a palazzo giusso (orientale Napoli) oppure:
Zer081 (Largo Banchi Nuovi)
Aula Flex (Orientale - palazzo Giusso)
Aula Lp (Facoltà di Lettere - Porta di Massa)
Quarto mondo (Via Dorando Petri, Quarto NA)
Lido Pola (via Coroglio 49)

Info e contatti: 3460782538


Giovedì, 10 Aprile, 2014
Torino: Presidio Notav Davanti Il Tribunale (09:00 - 10:00)
Giovedì 10 aprile, l’invito a partecipare al presidio davanti al Tribunale di Torino con l’appello di Giobbe, uno degli imputati.

Ciao a tutte e tutti, giovedì 10 aprile alle h9.00 in aula 44 (tribunale di Torino) ci sarà la prima udienza del processo, in cui io, Claudio e Andrea siamo accusati di aver partecipato ad un blocco (cosiddette colazioni) al cantiere di Chiomonte, presso il cancello della centrale idroelettrica. Per questo fatto di resistenza siamo imputati per tentata rapina, sequestro di persona, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Per Claudio, inizialmente sentito solo come testimone dei fatti, si prospetta l’uso della videoconferenza dal carcere di Ferrara, dove è rinchiuso con l’accusa di aver partecipato al famoso sabotaggio del cantiere del 14 maggio 2013. Penso sia importantissimo fargli sentire tutta la nostra vicinanza ed affetto, se lui ci sarà, che è il minimo che possiamo fare per alleviargli la bruttura del carcere. Se non ci sarà, invece, dovremo denunciare a gran voce l’uso di questo strumento telematico che rende la deprivazione degli affetti una tortura più anodina, virtuale in linea con una società distratta e irresponsabile. Dunque rilancio l’invito fatto dall’assemblea degli imputati no tav a presenziare all’udienza, che sarà pubblica. Senza farsi spaventare, anzi per ridicolizzare le loro accuse e i metodi, questi sì, terroristici che stanno utilizzando contro di noi.
A presto,

Giobbe

 

presidio_notav




Assemblea D'ateneo - Uni-truffa: Spariscono I Corsi E Le Residenze (Pisa) (10:00 - 13:00)
Sentiamo il bisogno di organizzarci contro questa università che sempre più ci toglie risorse e assolutamente non è capace di garantirci un futuro. Dove andranno a finire le nostre spese in formazione, i nostri sacrifici, il nostro impegno?


Non siamo disposti a subire questa truffa, facciamo scoppiare la bolla!

Per parlare di tutto questo e organizzarci troviamoci in assemblea d'ateneo il 10 aprile alle 10 al polo Carmignani con sospensione della didattica!

10001230_806114536083462_1898778708_o




Mercoledì, 16 Aprile, 2014
Il 12 Aprile C'eravamo Tutt*! Presidio Sotto Regina Coeli - Liberi Tutti! (11:00)
Le violente cariche in piazza Barberini di sabato scorso e il silenzio assordante della politica istituzionale volto più a condannare quel minimo di rabbia sociale espressa piuttosto che prendere posizione sulla vera faccia di un paese reale impoverito dai processi di precarizzazione che anche il Governo Renzi vuole continuare a portare avanti, indicano che ormai l’interesse di chi è al Governo è solo quella di avere mano libera per attuare le proprie strategie senza tenere in considerazione le istanze sociali.

E così ancora una volta cariche della celere, manganellate indiscriminate, fermi gratuiti, lacrimogeni sparati ad altezza uomo è il copione riservato ai movimenti sociali reali, a quella composizione meticcia scesa in piazza ancora una volta il 12 Aprile, fatta di precari, occupanti di case, migranti, neet e disoccupati che nelle lotte di tutti giorni provano a far sentire la loro voce ad un Paese annientato, addormentato ed asservito dal controllo sociale che il modello di sviluppo neoliberista vorrebbe imporre sulle nostre vite.

Nuovamente, quindi, ci troviamo a fare i conti con la dura faccia della repressione, che vede da sabato scorso detenuti presso il carcere di Regina Coeli 4 compagni per i quali domani mattina a partire dalle 11 si svolgeranno gli interrogatori di convalida degli arresti avvenuti a seguito delle cariche su Via Veneto.

Nuovamente, però, noi saremo lì in presidio non solo a ricordare che la solidarietà è un arma, ma piuttosto che rispetto alla gravità dei recenti provvedimenti messi in campo dal Governo Renzi esiste una soggettività politica forte che ha ben capito da che parte della barricata stare.


Il 12 Aprile c’eravamo tutt@!


Ancora una volta Casa Reddito e Dignità per tutte e tutti!

Ancora una volta Tutte libere, tutti liberi

Domani a partire dalle ore 11 presidio sotto Regina Coeli


Nico, Ugo, Matteo e Simon

Liberi tutti! Liberi subito!


Venerdì, 18 Aprile, 2014
SunShineSister B'BASH Al Newroz (20:00)
Spazio Antagonista Newroz
via Garibaldi 72, Pisa

Evento fb

 photo Newro18aprile_zps57e6d54b.jpg




Giovedì, 24 Aprile, 2014
PARTIGIANE DELLA LIBERTA' - AttriceContro Al Newroz (21:00)

Spazio Antagonista Newroz
via Garibaldi 72, Pisa

ore 21:00

AttriceContropresenta "PARTIGIANE DELLA LIBERTA'"
di e con Alessandra Magrini

 photo Newroz24aprile_zps9d88207d.jpgIl reading ripercorre attraverso documentazioni e testimonianze, l'esperienza di molte donne il cui operato fu fondamentale per la resistenza partigiana.

Notoriamente staffette e crocerossine ma non solo, spesso le partigiane furono vere e proprie combattenti, e non furono risparmiate loro le più cruente violenze fasciste.

 

Il reading, in cui l'attrice cerca di riportare nella narrazione il carattere, la personalità, delle eroine in questione,ricorda le vicende, i nomi, i luoghi di alcune delle loro storie più suggestive.
Tra musica, narrazione e immagini del passato un monito nel presente: l'antifascismo va praticato sempre, perchè purtroppo ancora oggi c'è chi minaccia la nostra libertà e la nostra democrazia duramente conquistata dai partigiani.

 

Il pane, i grassi quanto è necessario per l'esistenza dei nostri bambini ci è negato!

Davanti a noi sta minaccioso lo spettro della fame. Se non lottiamo, se non strappiamo con forza agli affamatori quello che ci hanno rubato, le nostre sofferenze e le nostre miserie non avranno limite. –da testimonianze partigiane-




Venerdì, 25 Aprile, 2014
25 Aprile “Casa-Reddito-Dignità” [Modena] (10:00 - 11:00)

Memoria condivisa? Con chi governa non c’è da condividere niente!

Ogni anno che passa assistiamo con rammarico al fatto che la nostra storia, quella storia che ci appartiene, quella storia che ci ha portato a essere quello che siamo oggi, diventa sempre più una ricorrenza legata all’abitudine, dove i contenuti non sono più importanti, anzi sono contenuti traditi da chi ancora si finge legittimo portatore dei valori dell’antifascismo.

Sentiamo parlare ogni anno di “memoria condivisa”, una memoria che anno dopo anno viene tradita nell’agire quotidiano da politiche che di sociale non hanno nulla, ma che anzi ci riportano a quei tristi anni che hanno fatto si che giovani e meno giovani, scegliessero le armi e le montagne e una scelta di vita precisa per un mondo migliore.

Bene noi siamo quella scelta, noi siamo quella memoria e rigettiamo al mittente l’idea della memoria condivisa perché:
noi che stiamo nelle piazze, con chi usa il manganello contro studenti precari e lavoratori, come il 12 aprile 2014 che brucia ancora nella consapevolezza che dietro le mani che brandivano i manganelli ci stanno coloro che governano oggi con il pugno di ferro contro i subalterni, non abbiamo nulla da condividere;
noi che resistiamo agli sfratti, con chi sfratta e specula sul diritto all’abitare non abbiamo nulla da condividere;
noi che stiamo a fianco dei facchini, con chi va a braccetto con i padroni che licenziano e manganellano operai non abbiamo nulla da condividere;
noi che liberiamo spazi, con chi sgombera esperienze di spazi sociali non abbiamo nulla da condividere;
noi che veniamo denunciati per le lotte contro l’inceneritore, con chi specula su territorio e ambiente non abbiamo nulla da condividere;
noi con chi usa nella quotidianità logiche impregnate di fascismo facendo governi con destre di ogni ordine e grado, non abbiamo nulla da condividere.

Per questo il nostro 25 aprile, con tutto il rispetto che portiamo dentro di noi per quei compagni che sono morti nella lotta per un mondo migliore, saremo altrove, non a festeggiare, ma a ridare un senso a questa ricorrenza e riconsegnandola al suo significato progettuale per una società diversa da quella dei nuovi potenti.

Programma:

 

ORE 10.00: PRESIDOO “CASA-REDDITO-DIGNITA”
Piazzale Re de Cocca

 

 

ORE 13.00: PRANZO SOCIALE
Lungo tutta via Carteria
All’ Ex depo 51 sarà aperta la Ludoteca

 

 

ORE 17,00 PROIEZIONE “VIDEO RESISTENTI”
Ex Deposito 51, via Carteria 51

 

 

25_aprile




Sabato, 26 Aprile, 2014
Appuntamenti   Nodo di Bologna   Nodo di Modena   Nodo di Palermo  
Nodo di Pisa   Nodo di Torino