a



Vista SempliceMercoledì, 23 Luglio, 2014
 Giugno 2014Luglio 2014Agosto 2014
Mercoledì, 02 Luglio, 2014
Disobbedire Al Decreto Lupi NO Alla Politica Della Paura (Sala Del Carroccio - Roma) (16:00 - 19:00)

Per impedire che tra patto di stabilità e questioni di ordine pubblico la politica faccia ulteriori passi indietro, crediamo sia necessario che a Roma tutti prendano parola, che si discuta superando barriere e pregiudizi, anche partendo da posizioni e ruoli diversi. Per questo occorre che tutti capiscano l’importanza, in questo momento, di porre un argine a questa deriva, disobbedendo all’Art. 5 del Decreto Lupi sulla casa e rovesciando la politica della paura.

→ documento di presentazione

Per discutere di tutto ciò, Mercoledì 2 Luglio alle ore 16.00, nella Sala del Carroccio in Campidoglio abbiamo invitato tutti gli amministratori capitolini e i parlamentari romani, i Consiglieri, gli Assessori e i Presidenti dei Municipi, come i Consiglieri e gli Assessori Comunali, insieme ai rappresentanti delle forze politiche, dei sindacati, delle associazioni e dei movimenti che hanno a cuore i diritti e la dignità delle persone.

 

Promuovono:

Action, diritti in Movimento

Blocchi Precari Metropolitani

Comitato Obiettivo Casa

Coordinamento cittadino di lotta per la casa

Resistenza Abitativa Metropolitana




[Torino] A Fianco Del Popolo Palestinese Sotto Attacco! (17:30)

Stanotte si è consumata l'ennesima rappresaglia da parte dell'esercito israeliano contro la popolazione palestinese della Cisgiordania e della Striscia di Gaza.
Mentre tutto il mondo piange la morte dei tre coloni scomparsi il 12 giugno scorso, non una parola sulle ultime tre settimane in cui 600 palestinesi sono stati arrestati, decine di questi feriti, almeno 9 uccisi, e centinaia di case razziate e distrutte.
Con il silenzio/consenso dei governi occidentali stanotte la Striscia di Gaza è stata bombardata e da ieri si susseguono attacchi e rappresaglie nei territori occupati della Cisgiordania . Un ragazzo, Yousef Abu Zagh, è stato ucciso nel campo profughi di Jenin perchè provava a difendere l'accampamento dall'attacco dell'esercito.
Leviamo il velo dell'ipocrisia e schieramoci, ancora una volta, a fianco del popolo Palestinese che resiste e non si arrende.

APPUNTAMENTO ALLE 17.30 IN PIAZZA CASTELLO ANGOLO VIA GARIBALDI (TORINO)

Evento FB




Giovedì, 03 Luglio, 2014
THE LAST 3P NIGHT OF THE SEASON!! Il TerzoPiano Ce Lo Teniamo!! (Torino) (12:00 - 00:00)
Ultima serata dell'anno accademico al TerzoPiano BibliotecaAutogestita per ribadire ancora una volta che il nostro progetto e la nostra biblioteca non si toccano.

Un particolare ringraziamento agli artisti che prenderanno parte alla giornata.

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!

ORE 12: MURALES

Verranno realizzati dei Murales sulle pareti di Palazzo Nuovo

ORE 19: HIP-HOP LIVE

ai controlli: dj Grappo (Demis Grappo KP Sacco)

presentazione nuovo ep di Moican (Ilciclodellapantera Torino): Diario di un criminale


a seguire:

Greve (Mal Essere Greve) & Croma (Marco Cordopatre) + Diemme (Diemme Torino) feat. Dj Grappo

Nova (Nova Paolo Blango) & Lince (Patrizio Lince Plebei) + Smooke Out

Emsi Caserio (https://www.facebook.com/EmsiCaserio?ref=ts&fref=ts)

Boston Stewie ( Stefano Saba)

Canile Autoproduzioni: (https://www.facebook.com/canileproduzioni)
Alex Brat, Bullet Family, Sistem & Jordan

ORE 21.30: APERICENA

ORE 22.30: LIVE+DJ SET

LIVE:

Errico Canta Male (Romantic Folk from Turin)

Small axe (Dub-Reggae)

Gimme that kiwi (Funky)


DJ SET:

TERZOPIANO UNITED DJS Vs. C1 OCUPPATA CREW (roots, reggae, dub, Jungle, DnB)

Vanchiglia Sound

ZizzaPawa Posse

Nicolino Piras

Filippo Borreani

Mattia De Brasi

Matteo Bocchino

Daniele Peretti

Giobby Lee Boy

Continuiamo INSIEME a costruire la Biblioteca Autogestita al -2, DUE PIANI SOTTO SI, DUE PASSI INDIETRO MAI!

TerzoPiano BibliotecaAutogestita



Sabato, 05 Luglio, 2014
PRESIDIO AL FIANCO DELLA PALESTINA (Bologna) (15:00 - 23:00)
Sabato 5 Luglio dalle 15.00 @Piazza dell'Unità

Presidio di comunicazione al fianco della Palestina in Piazza dell'Unità. Diamo appuntamento a tutti i solidali e le solidali a partecipare ad un presidio di comunicazione schierato al fianco della popolazione palestinese oggetto della più brutale e violenta aggressione sionista degli ultimi mesi. Crediamo che sia necessario mobilitarci per manifestare in modo chiaro e netto l'opposizione alle criminali politiche dello stato sionista di Israele che in queste ore sta massacrando una popolazione colpita da un feroce e assassino colonialismo dei nostri giorni.

Invitiamo tutti e tutte a costruire un presidio di comunicazione collettivo schierato e partigiano per la nostra Palestina libera e rossa!

A seguire invitiamo a partecipare alla festa organizzata dai bambini delle occupazioni abitative che si terrà presso il Condominio Sociale Occupato di Via Mario De Maria e che sarà dedicata alla Palestina.



Domenica, 06 Luglio, 2014
Giovedì, 10 Luglio, 2014
Resistere A Sfratti E Sgomberi! (Corteo In San Paolo - Torino) (18:30 - 22:30)
Resistere a sfratti e sgomberi!
Bloccare il piano casa!!

Giovedì 10 Luglio CORTEO in Zona San Paolo per il diritto alla casa
Ore 18:30 • Piazza Sabotino

-----------
Blocco di sfratti, sgomberi e pignoramenti
Sospensione dell'art.610
No al piano casa ed abolizione dell'art.5 contro le occupazioni
Contro le speculazioni e la svendita del patrimonio pubblico

----------

La lotta per la casa non si arresta...LIBER* TUTT*
10452953_545432618895435_5297163942551855007_o



Sabato, 12 Luglio, 2014
FERMIAMO IL MASSACRO NELLA STRISICIA DI GAZA! (TORINO) (15:00 - 19:00)

Schermata_del_2014-07-10_115501

 

C. GIULIO CESARE ANG. V. ANDREIS

PORTA PALAZZO - TORINO




Martedì, 15 Luglio, 2014
Presidio Per Il Reddito Ai Disoccupati [torino] (11:00)

Dal 5 luglio a martedì 15 luglio si sta svolgendo un presidio dei precari e dei disoccupati in piazza Castello a Torino.

Martedì 15 luglio alle 11  Presidio alla Regione in P. Castello in cui si consegneranno le adesioni all'appello per il Reddito ai Disoccupati. E' importante una presenza dei disoccupati e precari massiccia.

BASTA SFRUTTAMETO, PRECARIETA' e  DISOCCUPAZIONE: REDDITO  ai DISOCCUPATI

I disoccupati continuano a crescere, sono quasi 4 milioni (erano 2,5 un anno fa) e altrettanti non sono neanche censiti  (hanno perso ogni speranza)

Torino è la città del Nord più colpita

- Per i giovani la precarietà è normale condizione di vita, con lo Jobs Act sarà ancora peggio !

-Chi ha più di 40 anni  ormai  è troppo vecchio per trovare un lavoro !

-Chi lavora subisce uno spietato sfruttamento con  bassi  salari nel ricatto del licenziamento !

E' ora che si attivi una lotta  generalizzata per la   difesa delle

condizioni

di vita dei lavoratori e per una Garanzia di continuità  salariale  per chi

viene licenziato, chi è precario e per chi cerca lavoro:  i soldi ci sono !

(i ricchi sono + ricchi e i poveri sempre + poveri)

E' ora   di   RIDURRE    L'ORARIO    di  LAVORO, per contrastare   l''aumento   di   produttività  e  di sfruttamento che creano esuberi e licenziamenti.

Martedì 15 luglio  ore 11 Presidio davanti alla Regione  (P. Castello)

Lavoratori, disoccupati, precari SiCobas




Mercoledì, 16 Luglio, 2014
Assemblea Cittadina: Quale Futuro Per La Cavallerizza Di Torino? (18:30)
Il 23 Maggio, dopo un’assemblea che ha visto un’ampia partecipazione cittadina, abbiamo riaperto la Cavallerizza Reale.
Questo luogo - patrimonio d'immenso valore dal punto vista tanto storico-artistico quanto sociale - è destinato, secondo il volere dell'amministrazione comunale, a essere venduto e privatizzato.
La decisione di occupare la Cavallerizza Reale è tesa ad impedire questo processo e far si che questo luogo possa continuare a essere abitato dalla cittadinanza.
Il nostro obiettivo è intraprendere un percorso di progettazione e di gestione partecipata del complesso: un progetto che da sei settimane stiamo di fatto già vivendo ma che vorremmo strutturare in una prospettiva sempre più concreta.
In questo periodo si sono svolti diversi momenti di confronto tra consiglieri, assessori e una delegazione dell'Assemblea Cavallerizza.
Il 16 luglio vorremmo costruire un momento di dibattito e discussione, in cui i rappresentanti dell'Amministrazione spieghino alla cittadinanza qual è stato il processo che ha portato alla messa in vendita della Cavallerizza Reale e quali sono le ipotesi per il futuro.
Riteniamo che l'assemblea del 16 luglio sia quindi un momento di cruciale importanza, non solo per il confronto con gli amministratori, ma anche per far sì che la voce dell’Assemblea non debba essere affidata ad una delegazione di poche persone, ma sia specchio di quello che, ad oggi, la Cavallerizza realmente è: un luogo vissuto da moltissimi abitanti di Torino.
In questi anni, molte altre persone in città si sono battute per difendere i beni comuni che, per le solite gestioni incuranti e speculative del Comune, sono stati usurpati al patrimonio collettivo. 
L’occupazione della Cavallerizza, oggi, rappresenta il rifiuto per quelle decisioni, calate dall’alto, che non tengono conto delle esigenze reali delle persone, ma anche la necessità di riappropriarsi di una capacità democratica che dia davvero rilevanza alla volontà della cittadinanza.
Per questo invitiamo tutte le realtà, i comitati, i cittadini a prendere parte a questa Assemblea pubblica: difendere la Cavallerizza significa dare valore a tutte le esperienze di opposizione alle politiche ingiuste dell’Amministrazione torinese. 
Chiediamo a tutt* coloro che hanno attraversato la Cavallerizza in questi giorni di occupazione di essere presenti a questo incontro.
Costruiamo uno spazio che sia davvero collettivo!
Usiamo questo momento di confronto come un'occasione per esprimere i nostri desideri, le nostre idee, la nostra forza...
la Cavallerizza è reale!

MERCOLEDì 16 LUGLIO, ORE 18:30
ASSEMBLEA CITTADINA
nel Cortile della Cavallerizza Reale 

www.cavallerizzareale.org

Per firmare on-line la petizione:
http://www.change.org/it/petizioni/fermiamo-la-vendita-della-cavallerizza-reale-restituiamola-alla-collettività-decidiamo-il-suo-futuro-insieme

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Sabato, 19 Luglio, 2014
Stop Al Massacro A Gaza! Palestina Libera [corteo A Torino] (15:00)

Sono 190 i morti palestinesi dall'inizio delle operazioni dell'esercito sionista. 
Continuano i bombardamenti nella Striscia di Gaza e gli scontri della popolazione contro l'esercito israeliano in Cisgiordania. 
Da più parti ci sono pressioni sulle forze politiche palestinesi affinché accettino una tregua promossa dell'Egitto le cui condizioni, però, vanno tutte a vantaggio di Israele.
In questo momento è importante più che mai far sentire al popolo Palestinese la solidarietà internazionale!
A fianco della Resistenza!
Palestina libera!

Appuntamento alle 15 all'ex stazione Ceres di Torino




Stop Al Massacro A Gaza! Palestina Libera [Presidio A Modena] (16:00 - 17:00)
Come Spazio Guernica chiamiamo alla mobilitazione a sostegno del popolo palestinese resistente.

Diamo appuntamento a Sabato 19 Luglio in Piazza Matteotti ore 16

Facciamo nostro l'appello lanciato dai compagni di Torino che riportiamo qui sotto:


Per una palestina libera! Appello alla mobilitazione nazionale

Sono oltre 200 i morti ad oggi dall'inizio dell'operazione israeliana "bordo protettivo", l'ennesimo massacro che avviene sotto gli occhi di tutti e con il beneplacito delle potenze mondiali.

Avrebbero voluto nella giornata di ieri far tacere la popolazione della Striscia di Gaza, con una tregua che per nulla teneva in considerazione le priorità di una popolazione che con immenso coraggio continua a resistere. La proposta è stata rispedita al mittente poiché nessun accenno veniva fatto sull'embargo, sui prigionieri torturati e detenuti illegalmente nelle carceri israeliane, sul diritto al ritorno, sulla giustizia per i troppi morti, sul desiderio di riprendersi la propria terra e le proprie case.

Mentre gli abitanti della Striscia vengono bombardati a tutte le ore, troppe sono le complicità da smascherare, in occidente ma anche tra i paesi arabi.
Da denunciare pubblicamente è anche chi oggi collabora con Israele, rendendo possibile quella prigione a cielo aperto che è la Striscia di Gaza e un territorio, la Cisgiordania, che Israele vorrebbe totalmente sotto il proprio controllo.

Scendiamo in piazza, mobilitiamoci ancora una volta con parole chiare e coraggiose.

Sempre a fianco della Resistenza!

Per una Palestina libera!


Lunedì, 21 Luglio, 2014
Appuntamenti Per Gaza A Torino‏ (10:00)

Presso la Cavallerizza Occupata una trentina di compagni/e ha tenuto un'assemblea per fare il punto della situazione e promuovere iniziative di solidarietà con Gaza e la Palestina che resiste

Mentre si sta verificando la possibilità di fare un altro corteo nel fine settimana, è stata ribadita l'importanza di mantenere nei prossimi giorni la mobilitazione a fianco della Resistenza palestinese, per il boicottaggio di Israele e contro i complici nostrani dell'aggressione sionista.

 

Alcuni appuntamenti:

 

Lunedi 21 dalle 10 alle 12 appuntamento con bandiere palestinesi in piazza palazzo di città dove si tiene un'assemblea della CGIL con la presenza del segretario generale Susanna Camusso.

 

MERCOLEDI 23 LUGLIO ORE 18 PRESIDIO IN PIAZZA CASTELLO

VENERDI 25 LUGLIO ORE 18 PRESIDIO IN PIAZZA MADAMA CRISTINA




Assemblea Popolare Notav (Bussoleno) (21:00 - 22:00)

c/o Teatro Polivalente  h 21

Assemblea popolare in preparzione dell marcia del 26 luglio

 

marcianotav-tre-date




Giovedì, 24 Luglio, 2014
Passeggiata Notturna In Clarea (Notav) (21:30 - 01:30)

ritrovo a Giaglione

h 21.30

c/o campo sportivo

 

marcianotav-tre-date




Sabato, 26 Luglio, 2014
Marcia Popolare Giaglione-Chiomonte (14:00 - 19:00)

appuntamento h 14

c/o campo sportivo

 

marcianotav-tre-date




Appuntamenti   Nodo di Bologna   Nodo di Modena   Nodo di Palermo  
Nodo di Pisa   Nodo di Torino